Coppa del Mondo canoa slalom, azzurri senza acuti

L’unico dei nostri a centrare l’accesso alla sfida conclusiva per le medaglie è nel K1 maschile il campione olimpico di Londra 2012 Daniele Molmenti.

Coppa del Mondo canoa slalom, azzurri senza acuti

Si chiude senza acuti la prima giornata di finali per gli azzurri nella Coppa del Mondo di canoa slalom a Praga.

L’unico dei nostri a centrare l’accesso alla sfida conclusiva per le medaglie è nel K1 maschile il campione olimpico di Londra 2012 Daniele Molmenti; il Forestale azzurro chiude la semifinale con il decimo posto e nella sfida per salire sul podio incappa però in due tocchi di porta, alla 13 e alla 18. Quattro secondi che appesantiscono il riscontro cronometrico di Molmenti che si ferma al settimo posto con un ritardo di 8.52 dal leader. A vincere in 88.74 è il ceco Jiri Prskavec che mette al collo la medaglia d’oro. Alle sue spalle, sul podio, il francese Boris Neveu e il ceco Ondrej Tunka.

Si ferma invece in semifinale la gara degli altri azzurri impegnati oggi a Praga. Nel K1 maschile Giovanni de Gennaro è undicesimo, proprio alle spalle di Molmenti, estromesso dalla finale per soli 19 centesimi. Diciannovesimo invece Andrea Romeo, portacolori della Marina Militare, che ferma il cronometro in semifinale sul 92.21 a meno di due secondi dal gruppo dei finalisti.

Jezek (CZE), Savsek (SLO) e Florence (GBR) il podio invece nel C1 maschile con gli azzurri che mancano l’accesso alla finalissima. Stefano Cipressi (Marina Militare) ferma il cronometro sul 96.72, dodicesimo posto a soli 43 centesimi dalla qualifica. Ventinovesimo invece Paolo Ceccon, penalizzato da sei secondi di penalità.

Nella canadese femminile, dove non c’erano azzurre in gara, oro alla ceca Hoskova davanti all’australiana Fox e alla brasiliana Satila.

Domani semifinali e finali a Praga per K1 donne e C2. Link ai risultati:

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.