Tripletta di bronzo per la spedizione italiana in gara nella seconda prova di Coppa del Mondo in corso a Barnaul, in Russia. Dopo il mancato ottenimento delle carte olimpiche nell’ultima finestra dei ripescaggi, gli azzurri della canoa velocità si consolano con tre medaglie di bronzo nelle finali odierne sul bacino siberiano: Carlo Tacchini nel C1 1000 maschile, Andrea Schera nel K1 500 maschile e Agata Fantini nel K1 1000 femminile.

La prima medaglia della giornata arriva con Andrea Schera nel K1 500m. L’azzurro delle Fiamme Gialle che ieri si è visto sfumare la carta olimpica per solo 41 centesimi di secondo è tornato in gara più combattivo che mai e sulla mezza distanza dei 500 metri è riuscito a tagliare il traguardo in terza posizione con il tempo di 01:44.749. Davanti al palermitano il ceco Jakub Zavrel, oro in 01:43.480 ed il sudafricano Chrisjan Coetze, argento in 01:44.637. Pochi minuti dopo aver disputato la finale del K1 500, Schera è tornato in acqua anche nella finale del K1 1000m, che ha terminato con il nono tempo in 03:51.816.

Carlo Tacchini, dopo la mancata qualificazione, reagisce con una medaglia di bronzo nel C1 1000 metri. L’atleta piemontese, in forza alle Fiamme Oro, sale sul terzo gradino del podio con il tempo di 04:08.582. A chiudere con una doppietta oro-argento sono i cubani Jose Ramon Pelier Cordova (04:03.063) e Fernando Dayan Jorge (04:07.523). Tacchini, a conclusione della mattinata, ha disputato anche la batteria del C1 500, dove in rimonta ha chiuso con il tempo di 1:57.340 che gli permette di accedere alla finale prevista domani alle 06:45 (ora italiana).

Prestazione da podio anche per Agata Fantini, terza nella gara dedicata al K1 1000m. L’azzurra della Marina Militare taglia il traguardo con il tempo di 04:18.013 che vale la medaglia di bronzo. Successo per la Norvegia di Maria Virik, medaglia d’oro in 04:14.156, mentre al secondo posto si piazza la Repubblica Ceca con Anezka Paloudova, argento in 04:17.067. La stessa Fantini centra l’accesso anche nella finale del K1 500 con il secondo tempo in batteria (02:00.617). La rivedremo in finale, domenica, alle alle ore 07:41 (ora italiana).

Le finali di domani verranno trasmesse in diretta tv su Eurosport 2 dalle 07.30 alle 09.00 con il commento di Johnny Lazzarotto. Sarà comunque garantita la diretta streaming sul canale YouTube dell’International Canoe Federation ed in cross-posting sul canale Facebook della Federazione Italiana Canoa Kayak.

RISULTATI

LIVE STREAMING

Sport24h.it nasce dall’idea che ogni disciplina sportiva è portatrice di un sistema di valori, emozioni e linguaggio unici. Contrariamente alla narrazione imperante: non esistono i fatti separati dalle opinioni (in questo ci sentiamo un po’ eretici). La realtà è sempre, inevitabilmente, interpretata dalla sensibilità di chi la racconta.

Commenta