Coppa del Mondo di Rugby – Dove seguire in TV tutte le partite

Al via il 20 settembre i mondiali di Rugby che per la prima volta si svolgeranno in un paese asiatico e che vede impegnate venti squadre. Le partite totali saranno 48. Ecco dove poter seguire tutti gli incontri.

Coppa del Mondo di Rugby – Dove seguire in TV tutte le partite

Finalmente, dopo quattro anni, gli appassionati della palla ovale potranno rivedere sugli schermi di tutto il mondo – e i più fortunati allo stadio – le loro squadre nazionali. Al via infatti il 20 settembre la Coppa del Mondo di Rugby che per la prima volta in nove edizioni si svolgeranno in un paese asiatico e che vede impegnate venti squadre compresi i nostri azzurri. Le partite totali saranno 48, a partire dai quattro pool, ovvero i gironi con cinque squadre ciascuno, e le varie nazionali si sposteranno in ben dodici città del sol levante per strappare il punto della vittoria.

La nazionale azzurra

La nostra nazionale è stata inserita nel Pool B, e dunque affronterà come prima squadra la Namibia il 22 settembre. Successivamente l’Italia affronterà il Canada il 26 settembre mentre passerà poi alle super favorite, ovvero il Sudafrica il 4 ottobre e la Nuova Zelanda il 12 ottobre.

L’obiettivo degli azzurri è naturalmente conquistare una buona posizione e garantirsi l’accesso anche alle sfide successive, un compito non facile visto il girone davvero impegnativo, ma sia il CT O’Shea sia il capitano Parisse hanno fiducia nella riuscita della squadra che ha dimostrato, nei match preparatori, di avere lucidità e determinazione anche nei momenti più difficili.

Le altre squadre

Come abbiamo detto le favorite giocheranno nel girone B insieme all’Italia, mentre altre squadre fortissime, come Francia e Inghilterra nel pool C e Scozia e Irlanda nel girone A. Inghilterra che cerca un riscatto rispetto alla scorsa edizione mentre Francia e Scozia si presentano fortissime. Come sempre gli All Blacks si preparano per cercare il quarto titolo (anche senza il pilone Franks, escluso dai convocati).

Il calendario

Si parte dunque il 20 settembre con la partita inaugurale tra Giappone e Russia, fino a giungere alla finale il 2 novembre a Tokyo. Potete naturalmente guardare le partite della coppa del mondo di rugby in streaming o su Sky Sport, mentre gli incontri della nazionale italiana verranno trasmessi anche sulla RAI insieme a uno dei quarti di finale, le due semifinali e la finale naturalmente.

I pronostici

Ovviamente gli All Blacks sono la Nazionale da battere, detentori del titolo e favoriti d’obbligo. Ma dopo le sconfitte con il Sud Africa e la perdita della leadership nel ranking mondiale, appaiono un po’ meno imbattibili e un po’ meno.. favoriti. Occhio quindi proprio al Sud Africa, che dopo la delusione di quattro anni fa, arriva a questi mondiali sull’onda dell’entusiasmo generata da una nouvelle vague di atleti, soprattutto giovani tre quarti, che per velocità e forza non temono confronti. Mai come quest’anno, però, le squadre dell’emisfero nord arrivano competitive e pericolose. Prima fra tutti il Galles, che una decina di giorni fa è arrivata al top mondiale, scavalcando gli All Blacks, battendo l’Inghilterra. Poi l’Irlanda, che in alcuni momenti della stagione appena conclusa è apparsa la formazione più strutturata soprattutto nel confronto con le formazioni del Sud. Possibili outsider potrebbero essere i ragazzi di Eddie Jones (Inghilterra), che arrivano ai Mondiali senza la pressione di essere favoriti e potrebbero invece giocare un brutto scherzo ad ogni avversario. Del resto la Coppa del Mondo è sempre stata vinta da formazioni del Sud; ma gli unici a rompere questo dominio furono proprio i giocatori della rosa con il famoso drop di Jonny “il bello” Wilkinson. Nel mondiale più incerto delle ultime edizioni tutto può accadere, compreso di vedere ai quarti il Giappone, paese ospitante, oppure in finale l’Argentina, crescita notevolmente in questi anni.

Di sicuro sarà un mondiale entusiasmante per tutti gli amanti della palla ovale e anche per chi si approccia a questo sport, visto il gran livello e la preparazione delle squadre che scenderanno in campo.

Qui per abbonarsi a Express VPN

Abbonati qui a Express VPN, ottieni il 30% di sconto

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.