Villars (SUI), 8 luglio 2018 – Sono Stefano Ghisolfi ed Elisabetta Dalla Brida i migliori degli Azzurri nella tappa di Coppa del Mondo Lead e Speed che si è svolta a Villars in Svizzera. Nella Lead il climber torinese dimostra ancora una volta di essere ad alto livello. Nella prima tappa di specialità Ghisolfi ha sfiorato il podio con il 4° posto, dietro alle spalle del Giapponese Tomoa Narasaki  e davanti all’austriaco Max Rudigier, dopo aver conquistato l’accesso alla finale come ottavo. Tra le donne invece bisogna guardare al 43° posto per trovare la prima delle azzurre, con Giorgia Tesio.

Nella spead ad emergere tra tutti i climber italiani è Elisabetta Dalla Brida che si è aggiudicata il 6° posto nella classifica generale coprendo la distanza in 8″82. Meno bene gli uomini, che chiudono comunque tra i primi 20 atleti: 14° Alessandro Santoni, 15° Leonardo Gontero, 17° Ludovico Fossali, 19° Gianluca Zodda.

COPPA EUROPA GIOVANILE LEAD: GIORGIO TOMATIS ARGENTO IN GERMANIA – Nello stesso fine settimana si è anche svolta la Coppa Europa Giovanile: nella tappa di Monaco di Baviera, in Germania, la specialità Lead vede il nostro Giorgio Tomatis conquistare l’Argento nella categoria Youth B (Under 16) maschile, mentre David Oberprantacher e Pietro Biagini arrivano in Finale nella Juniors (Under 20) concludendo al nono e decimo posto.

Tra gli uomini, il climber cuneese, classe 2003 originario di Caraglio, è autore di un’ottima prova che lo porta a conquistare la seconda piazza della Youth B, cedendo solo al belga Hannes Van Duysen e lasciandosi alle spalle l’ucraino Illia Maniakin. La Youth A (Under 18) invece va allo spagnolo Alberto Ginés Lopés, che ha la meglio sullo sloveno Ziga Zajc e sul compagno di squadra Eneko Carretero Cruz. Ancora iberici in trionfo con Mikel Asier Linacisoro Molina nella Juniors, che supera il bulgaro Petar Ivanov e l’austriaco Mathias Posch, con i nostri David Oberprantacher e Pietro Biagini che chiudono la Finale al nono e decimo posto.

Sul versante femminile, La slovena Lucija Tarkus si prende la Youth B ai danni dell’ucraina Nika Potapova e della ceca Marketa Janosova, con Viola Battistella che sfiora l’ingresso in Finale terminando dodicesima. Ancora Slovenia che prende l’Oro nella Youth A con Lucka Rakovec, mentre dietro di lei si piazzano la francese Camille Pouget al secondo posto e la slovacca Vanda Michalkova al terzo, seguite dalla nostra Olimpia Ariani al dodicesimo. La Juniors, infine, va alla russa Luiza Emeleva che batte la slovena Tjasa Slemensek e la francese Nina Arthaud, mentre la nostra Giulia Medici termina tredicesima.

La Coppa Europa Giovanile ritorna il 21 e 22 luglio a Sofia, in Bulgaria, quando andrà in scena la prova della specialità Boulder.

Tutti i piazzamenti degli Azzuri Coppa del Mondo Villars

Lead
Uomini – 4° Stefano Ghisolfi, 36° Francesco Vettorata, 37° Filip Schenk, 39° Marcello Bombardi, 64° Michael Piccolruaz, 72° Stefano Carnati
Donne – 43° Giorgia Tesio, 44° Silvia Cassiol, 47° Claudia Ghisolfi, 48° Laura Rogora, 60° Martina Zanetti

Speed
Uomini – 14° Alessandro Santoni, 15° Leonardo Gontero, 17° Ludovico Fossali, 19° Gianluca Zodda, 24° Jacopo Stefano, 28° Stanislao Zama, 34° Michael Piccolruaz, 37° Filip Schenk
Donne – 6° Elisabetta Dalla Brida, 19° Silvia Porta, 27° Martina Zanetti, 38° Francesca Vasi, 41° Giorgia Tesio

Sport24h.it nasce dall’idea che ogni disciplina sportiva è portatrice di un sistema di valori, emozioni e linguaggio unici. Contrariamente alla narrazione imperante: non esistono i fatti separati dalle opinioni (in questo ci sentiamo un po’ eretici). La realtà è sempre, inevitabilmente, interpretata dalla sensibilità di chi la racconta.