Coppa del Mondo Rugby – Domani la sfida contro la Namibia

alla Rugby World Cup 2019 degli Azzurri in programma alle 14.15 locali (7.15 italiane), match che sarà trasmesso in diretta su Rai 2 con collegamento a partire dalle 7.05.

Coppa del Mondo Rugby – Domani la sfida contro la Namibia

Osaka – Sole caldo e un campo in perfette condizioni hanno accolto la Nazionale Italiana Rugby al Captain’s Run all’Hanazono Stadium di Osaka, stadio che domani ospiterà l’esordio alla Rugby World Cup 2019 degli Azzurri in programma alle 14.15 locali (7.15 italiane), match che sarà trasmesso in diretta su Rai 2 con collegamento a partire dalle 7.05 con telecronaca di Andrea Fusco e Andrea Gritti.

“Al Mondiale possono esserci sempre sorprese – ha dichiarato Giampiero De Carli durante la conferenza stampa a conclusione del consueto allenamento di rifinitura – e la partita inaugurale lo ha dimostrato, con la Russia in partita per gran parte del match. Non esistono partite facili: la Namibia ha andrà a caccia della vittoria. Noi vogliamo esordire nel migliore dei modi e mettere in campo il lavoro svolto nei mesi passati”.

“Il meteo? Non è un fattore su cui porre l’attenzione. Siamo pronti per qualsiasi circostanza. Focus su noi stessi: vogliamo imporci giocando il nostro miglior rugby” ha concluso De Carli.

Terza Rugby World Cup per Tommaso Benvenuti che non nasconde l’emozione e l’orgoglio di essere in Giappone con la maglia Azzurra: “Non è la prima volta, ma è sempre un momento particolare giocare un Mondiale. Allenandomi costantemente e con buone prestazioni sono riuscito a riconquistare un posto in questo gruppo meraviglioso. Ho già giocato in questo stadio 10 anni fa con la Nazionale Under 20: è emozionante tornare qui con la maglia della Nazionale Maggiore”.

Primo Mondiale per Edoardo Padovani che domani agirà sull’ala: “Fisicamente sto molto bene. E’ una sensazione indescrivibile essere qui in questo momento. Ho sempre sognato di poter difendere i colori dell’Italia al Mondiale e ora questo sogno sta per diventare realtà. Giocando come sappiamo abbiamo buone chance per portare a casa un risultato positivo”.

Tre anni lontano dalla maglia azzurra, poi il rientro in gruppo sotto la gestione di O’Shea nel 2018, dopo aver riconquistato stabilmente un posto nella linea dei trequarti della Benetton Rugby ed aver contributo a sfiorare la semifinale di Guinness PRO14. Domani, con quattro anni di ritardo, il debutto iridato per Luca Morisi: “E’ il coronamento di tanto lavoro, mio e dei compagni. In questi anni ho attraversato momenti difficili e la partita di domani contro la Namibia ha un valore speciale, ripaga di tanti sacrifici, di tanti momenti bui. Sono felice di essere in campo dal primo minuto, di aver finalmente raggiunto un obiettivo che ho inseguito a lungo. C’è voluto tanto, ma ne è valsa la pena. Ora, iniziamo il nostro Mondiale nel migliore dei modi”.

Osaka, Hanazono Stadium – domenica 22 settembre ore 14.15 (7.15 ITA) diretta Rai 2
Rugby World Cup 2019, I turno Girone B
Italia v Namibia

Italia: Hayward; Padovani, Benvenuti, Morisi, Bellini; Allan, Tebaldi; Parisse (cap.), Mbandà, Steyn; Ruzza, Sisi; Pasquali, Bigi, Quaglio.
A disposizione: Fabiani, Ferrari, Riccioni, Budd, Polledri, Palazzani, Canna, Minozzi
All. O’Shea
Namibia: Tromp; Plato, Newman, De La Harpe, Greyling; Loubser, Stevens; Venter, Conradie, Kitshoff; Uanivi (cap), Lill; Coetzee, Van Jaarsveld, Rademeyer
A disposizione: Van der Westhuizen, De Klerk, Theron, Retief, Katjijeko, Jantijes, Kisting, Klim
All. Davies
Arb. Berry (AUS)

Abbonati qui a Express VPN, aiuti a finanziare Sport24h.it

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.