Oggi nella splendida cornice della Valmalenco si è tenuta la prima tappa di stagione della Coppa del Mondo di Snowboard Cross, preceduta dalle qualifiche, dove ha predominato Grondin Elliott con un tempo di 47.12. 

La competizione ha visto il passaggio di 16 donne tra le quali si è imposta Raffaella BRUTTO con un tempo di 54.89, seguita dalla Samkova e dalla Brockhoff, seguite da altre 13 atlete, tra le quali sono presenti le altre 4 partecipanti italiane (Moioli, Belingheri, Gallina e Carpano), riuscendo quindi ad ottenere i quarti di finale per tutta la nazionale femminile. 

Nella qualifica maschile sono invece passati 32 atleti, tra i quali si notano Visintin Omar, arrivato terzo con uno scarto di 0.59 rispetto ad Grondin e Godino Michele, che è riuscito a conquistare il 32o posto (ultimo per l’accesso agli ottavi ndr) dopo un DNF nella 1a run, oltre a Sommariva e Castello per la Nazionale italiana, rispettivamente 17o e 21o. Assente speciale Perathoner, operato il 15 gennaio dopo una frattura del piatto tibiale.

Nelle donne ha trionfato Michela Moioli con un distacco di soli 0.001s dall’americana Gulini Faye, la quale ha tentato il tutto per tutto lanciandosi verso il traguardo all’ultima gobba, risultato rivisto poi tramite il photofinish; arrivata terza la ceca Eva Samková

Tra gli uomini ha trionfato a sorpresa l’olandese de Blois Glenn, superando il favorito delle qualifiche, l’americano Grondin Elliott; presenza italiana sul podio grazie all’italiano Lorenzo Sommariva.

“Che bello vincere!” – ha commentato soddisfatta subito dopo la premiazione – “Se me lo avessero detto stamattina non me lo sarei aspettata. Oggi ho veramente cercato di concentrarmi su me stessa e su quello che dovevo fare. Ho dato tutto e sono contenta di questa vittoria. Ci vediamo domani in pista!”

“Oggi sono davvero contento di aver portato a casa questo terzo posto” – dichiara Lorenzo Sommariva, Centro Sportivo Esercito – “Nei giorni scorsi non ero proprio performante sulla partenza che è la parte fondamentale e critica della pista. Oggi, invece, sono riuscito a dare il massimo guadagnandomi il podio, una grande soddisfazione.”

Grande soddisfazione in casa azzurra per la squadra diretta da Cesare Pisoni anche per le altre atlete femminili con Sofia Belingheri e Raffaella Brutto eliminate in semifinale, rispettivamente in quinta e settima posizione in classifica, e Francesca Gallina e Caterina Carpano uscite ai quarti di finale, come Omar Visintin, Filippo Ferrari, Devin Castello, e Michele Godino.

testi e foto Tommaso Berardi

Commenta