Coppa del Mondo Tiro a segno a Pechino: 3 ori in 24 ore

Anche quest`oggi a Pechino la squadra azzurra festeggia un’altro successo nella Coppa del Mondo Tiro a segno. Dopo il doppio oro di ieri di Niccolò Campriani e Petra Zublasing nella carabina 3 posizioni, Riccardo Mazzetti oggi ha conquistato l`oro nella pistola automatica siglando il nuovo record mondiale di finale. 35 il suo punteggio davanti al cinese Jian Zhang con 32 e al ceco Martin Strnad con 28 punti. Il tiratore dell’Esercito ha superato ben 3 shoot offs per raggiungere il podio, chiudendo l’ultimo per il primo e secondo posto con 5, punteggio massimo. Terzo oro per la squadra azzurra che ha lasciato la Cina 3 volte al secondo posto. “Tirare gli shoot offs è stato emozionante” ha dichiarato Mazzetti “soprattutto perché ero sempre l’ultimo a tirare. Ho sentito un po’ di pressione ma poi ho immaginato di essere solo e ho dato il meglio.” Non è stato un anno facile per il tiratore azzurro che ha cambiato molte cose ed è migliorato competizione dopo competizione “Ora voglio continuare ad allenarmi per arrivare ai Mondiali  di Granada nelle migliori condizioni”.
Ieri la coppia Niccolò Campriani e Petra Zublasing aveva trionfato nella carabina 3 posizioni conquistando la prima posizione con lo stesso punteggio 458.8.  Niccolò Campriani (Fiamme Gialle) aveva terminato la fase di qualificazione in prima posizione con 1182 punti e nella finale, in cui tutto si rimette in discussione, aveva tenuto testa agli avversari fino alla fine conquistando l’oro con 458.8 punti.
Petra Zublasing (Carabinieri) nella carabina sportiva 3 posizioni aveva chiuso la qualificazione con 582 punti ed in finale ha avuto la meglio sulle avversarie con 458.8 punti.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.