Anche quest`oggi a Pechino la squadra azzurra festeggia un’altro successo nella Coppa del Mondo Tiro a segno. Dopo il doppio oro di ieri di Niccolò Campriani e Petra Zublasing nella carabina 3 posizioni, Riccardo Mazzetti oggi ha conquistato l`oro nella pistola automatica siglando il nuovo record mondiale di finale. 35 il suo punteggio davanti al cinese Jian Zhang con 32 e al ceco Martin Strnad con 28 punti. Il tiratore dell’Esercito ha superato ben 3 shoot offs per raggiungere il podio, chiudendo l’ultimo per il primo e secondo posto con 5, punteggio massimo. Terzo oro per la squadra azzurra che ha lasciato la Cina 3 volte al secondo posto. “Tirare gli shoot offs è stato emozionante” ha dichiarato Mazzetti “soprattutto perché ero sempre l’ultimo a tirare. Ho sentito un po’ di pressione ma poi ho immaginato di essere solo e ho dato il meglio.” Non è stato un anno facile per il tiratore azzurro che ha cambiato molte cose ed è migliorato competizione dopo competizione “Ora voglio continuare ad allenarmi per arrivare ai Mondiali  di Granada nelle migliori condizioni”.
Ieri la coppia Niccolò Campriani e Petra Zublasing aveva trionfato nella carabina 3 posizioni conquistando la prima posizione con lo stesso punteggio 458.8.  Niccolò Campriani (Fiamme Gialle) aveva terminato la fase di qualificazione in prima posizione con 1182 punti e nella finale, in cui tutto si rimette in discussione, aveva tenuto testa agli avversari fino alla fine conquistando l’oro con 458.8 punti.
Petra Zublasing (Carabinieri) nella carabina sportiva 3 posizioni aveva chiuso la qualificazione con 582 punti ed in finale ha avuto la meglio sulle avversarie con 458.8 punti.

Sport24h.it nasce dall’idea che ogni disciplina sportiva è portatrice di un sistema di valori, emozioni e linguaggio unici. Contrariamente alla narrazione imperante: non esistono i fatti separati dalle opinioni (in questo ci sentiamo un po’ eretici). La realtà è sempre, inevitabilmente, interpretata dalla sensibilità di chi la racconta.