Coppa del Mondo Tiro con l’Arco a Shangai: intervista a Nespoli

Coppa del Mondo Tiro con l’Arco a Shangai: intervista a Nespoli
Mauro Nespoli in azione a Londra 2012

Mauro Nespoli in azione a Londra 2012

Scatta la Coppa del Mondo di tiro con l’arco a Shangai, dal 13 al 19 maggio, con gli azzurri che si annunciano protagonisti indiscussi. Dopo l’oro alle Olimpiadi di Londra, tornano in gara Mauro Nespoli e Michele Frangilli (Marco Galiazzo invece non fa parte della spedizione). Insieme ai compagni di squadra Alberto Zagami e Massimiliano Mandia tenteranno di portare l’Italia verso il podio. A guidare la selezione femminile sarà Natalia Valeeva che ritroverà al suo fianco la compagna a cinque cerchi Pia Lionetti. In squadra anche un’altra azzurra dell’Aeronautica, riserva a Londra 2012, Guendalina Sartori e la giovane Claudia Mandia. Per lei secondo appuntamento con le senior dopo le medaglie conquistate agli Europei Indoor in Polonia e al Grand Prix di Riom.
Mauro Nespoli, in partenza per la Cina, in un’intervista dell’ufficio stampa, ha dichiarato: “Mi sento piuttosto tranquillo. Certo, per quanto siano miei coetanei, l’esperienza maturata in due Olimpiadi cerco di metterla al servizio dei compagni di squadra, come hanno fatto in passato con me Marco, Michele e Ilario. Insomma, qualche suggerimento su come rimanere calmi nei momenti di pressione cerco di darlo… Penso però che prima o poi l’esperienza sul campo internazionale vada fatta, quindi ben venga un po’ di ricambio nel gruppo azzurro, perché permette una crescita generale della Nazionale e serve da stimolo anche per chi come noi certi traguardi li ha già raggiunti”.
– Che giudizio hai delle novità che riguardano lo staff tecnico?
Per quanto riguarda il mio lavoro individuale ho mantenuto lo staff che mi ha accompagnato fino a Londra e vado avanti con il mio programma. Sicuramente avere Ilario Di Buò al mio fianco come tecnico è curioso: mi abituerò, ma resta il fatto che anche quando eravamo ancora compagni di squadra, ogni volta che apriva bocca gli veniva tributato lo stesso rispetto di un tecnico, visto che è una leggenda vivente… Per quanto riguarda Van Alten è troppo presto per sbilanciarmi, questa di Shanghai è la prima trasferta che facciamo assieme. Posso solo dire che sono curioso di vedere come si pone durante la gara”.
– Quali gli obiettivi stagionali?
Non vorrei sembrare troppo ambizioso, ma punto a giocarmi le mie chance ai Giochi del Mediterraneo e ai Mondiali Targa. Per riuscirci sarà però importante far bene anche in coppa del mondo, che presenta competizioni probanti per arrivare pronto agli altri appuntamenti. In più, non ho mai conquistato la finale di world cup: se riuscissi a fare i punti che portano alla finalissima di Parigi tanto meglio…”.
Nell’olimpico l’avversario da battere a Shanghai sarà il vincitore delle ultime edizioni di coppa, lo statunitense Brady Ellison, che avete sconfitto nella finale di Londra…
“In coppa troveremo tanti arcieri che abbiamo già visto alle Olimpiadi e Brady è uno di questi. Dovremo essere bravi ad occuparci degli avversari più prestigiosi e poi tenere d’occhio anche qualche new entry. Siamo l’Italia e una freccia alla volta affronteremo tutti senza paura”.
COMPOUND – Nel Compound, prima sfida all’aperto per gli azzurri del responsabile tecnico del settore Tiziano Xotti. A caccia del quarto successo nella World Cup è Sergio Pagni, i primi tre li aveva conquistati consecutivamente (2009, 2010 e 2011), ora vuole tornare in cima al mondo dopo che l’anno scorso non era riuscito a guadagnarsi l’ingresso alla finalissima. Insieme a lui ci saranno Luigi Dragoni e Mauro Bovini. 
Grandi speranze anche tra le donne con Marcella Tonioli e Laura Longo già finaliste di Coppa del Mondo nel 2011 e nel 2012, pronte per il tris. Ad affiancarle la fresca vincitrice dei Campionati Italiani di Società con gli Arcieri delle Alpi, Katia D’Agostino.

I CONVOCATI
ARCO OLIMPICO MASCHILE: Mauro Nespoli (C.S. Aeronautica Militare), Alberto Zagami (Acieri Iuvenilia), Michele Frangilli (C.S. Aeronautica Militare), Massimiliano Mandia (Arcieri D.l.f. Voghera).
ARCO OLIMPICO FEMMINILE: Natalia Valeeva (Castenaso Archery Team), Pia Carmen Lionetti (C.S. Aeronautica Militare), Claudia Mandia (Arcieri Arechi Salerno), Guendalina Sartori (C.S. Aeronautica Militare).
COMPOUND MASCHILE: Luigi Dragoni (Arcieri Del Roccolo), Mauro Bovini (Arcieri Montalcino), Sergio Pagni (Arcieri Città Di Pescia)
COMPOUND FEMMINILE: Katia D’Agostino (Arcieri delle Alpi), Marcella Tonioli (Arcieri Laghesi), Laura Longo (Arcieri Decumanus Maximus)

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.