Coppa del Mondo Trap Femminile in Cina, vince la Makela-Nummela

Coppa del Mondo Trap Femminile in Cina, vince la Makela-Nummela

PECHINO (GER) – Il primo giorno di gare al Beijing Olympic Shooting Complex, in occasione della 4° prova della Coppa del Mondo di Tiro a Volo, si chiude con la colonna sonora dell’inno nazionale finlandese che celebra la vittoria di Satu Makela-Nummela nella gara di Fossa Olimpica Femminile. La quarantaquattrenne Campionessa Olimpica di Pechino 2008 ha vinto con merito, dominando tutte le fasi della competizione. Migliore in qualificazione con 72/75, come la padrona di casa cinese Jingyu Zhu, nella semifinale si è ripetuta con un quasi perfetto 14/15, strappando il primo pass per il medal match più importante. Infine, nello scontro diretto per l’oro, la finlandese di Orimattila ha approfittato di un doppio zero della Zhu per mettersi al comando e restarci fino alla fine, vincendo con 13 a 12. Sul terzo gradino del podio la coreana Hye Gyong Chae, bronzo dopo aver vinto ai tempi supplementari il medal match con la slovacca Zuzana Stefecekova.
Occasione mancata per le azzurre. Deborah Gelisio e Silvana Stanco sono rimaste fuori dalla semifinale allo spareggio. Arrivate entrambe a quota 71/75, si sono trovate con altre 5 colleghe a fronteggiarsi in uno shoot-off a 7 per aggiudicarsi quattro posti. La prima a cedere le armi è stata la Stanco (Fiamme Gialle) di Winterthur (SU), che ha sbagliato subito chiudendo in 9ª piazza con 71 più 0. Percorso più lungo, invece, quello della fresca Campionessa Europea Deborah Gelisio. La bellunese, tiratrice del Corpo Forestale dello Stato, dopo aver mancato il secondo piattello, si è trovata a fare un secondo spareggio, questa volta a due, con la già citata coreana Chae. Purtroppo per l’azzurra, il verdetto finale è stato di +6 a +5 a favore dei quest’ultima.
Lontana da ogni chance di medaglia la Campionessa Olimpica e bi campionessa mondiale ed europea Jessica Rossi. Per la poliziotta di Crevalcore il 20/25 incassato nella prima serie, assolutamente inusuale per lei, ha pregiudicato l’intera gara. Con 66/75 non è salita oltre la 19ª piazza.
Impegnati in gara oggi anche gli uomini. Dopo le prime tre serie di qualificazione, la testa della classifica provvisoria è saldamente in mano a Giovanni Pellielo. Il vercellese delle Fiamme Azzurre, quattro volte Campione del Mondo e tre volte medagliato olimpico, è stato perfetto e con 75/75 è solo al comando. A stretto giro lo seguono il russo Alexey Alipov ed il ceco David Kostelecky con 74 e poi gli azzurri Daniele Resca (Carabinieri) di Pieve di Cento (BO) con 73 e Mauro De Filippis (Fiamme Oro) di Taranto con 72. Domani le qualificazioni proseguiranno con gli ultimi 50 piattelli, terminati i quali si sapranno i nomi dei sei migliori che si affronteranno nella semifinale per aggiudicarsi i medal matches. La semifinale è prevista per le 10.30 italiane.

RISULTATI
Finale Fossa Olimpica Donne: 1ª Satu Makela-Nummela (FIN) 72/75 – 14/15 – 13/15; 2ª Jingyu Zhu (CHN) 72 – 13 – 12; 3ª Hye Gyong Chae (PRK) 71 (+1 +6) – 11 – 13; 4ª Zuzana Stefecekova (SVK) 71 (+2) – 10 (+1) – 13;  5ª Mariya DMtriyenko (KAZ) 71 (+2) – 10 (+0); 6ª Soyeon Eom (KOR) 71 (+2) – 9; 7ª Deborah Gelisio (ITA) 71 (+1 +5); 9ª Silvana Stanco (ITA) 71 (+0); 19ª Jessica Rossi (ITA) 66.
Qualificazione Fossa Olimpica Uomini: Giovanni Pellielo (ITA) 75/75; Alexey Alipov (RUS) e David Kostelecky (CZE) 74; Daniele Resca (ITA) 73; Mauro De Filippis (ITA) 72.

 

Lascia il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.