Coppa delle Nazioni online FIDE Chess.com: vola la Cina, insegue l’Europa

La formazione asiatica vince anche il 5° e il 6° turno, superando rispettivamente USA e Resto del Mondo. Alle sue spalle consolida la posizione il Vecchio Continente.

Coppa delle Nazioni online FIDE Chess.com: vola la Cina, insegue l’Europa

La Cina continua a guidare la Coppa delle Nazioni online FIDE Chess.com dopo aver sconfitto gli Stati Uniti (2½-1½) e il “Resto del mondo” (3½-½).

Solo l’Europa tiene il passo con il leader, sconfiggendo la Russia e il “Resto del mondo”, e segue la Cina di due punti. Gli Stati Uniti scendono al terzo posto dopo aver perso uno scontro decisivo contro la Cina.

Classifica Coppa delle Nazioni online

Se volessimo trovare qualche analogia con il passato, lo scontro che ha aperto il 5 turno della Coppa delle Nazioni online è sicuramente quello che più degli altri richiama alla mente la famosa competizione Unione Sovietica contro Resto del Mondo nel 1970, in piena Guerra Fredda. Solo che questa volta di fronte si sono trovati Cina e Stati Uniti, in questo momento separati più che mai dalle rispettive accuse sulle responsabilità della pandemia.

Neanche il ritorno in squadra di Fabiano Caruana ha permesso agli USA di raddrizzare questa Coppa delle Nazioni. L’italo americano ha vinto la sua partita (dopo il pareggio sulla prima scacchiera tra Nakamura e Liren), ma Yu Yangyi e Hou Yifan hanno segnato il destino dell’incontro sconfiggendo rispettivamente Dominguez e Krush.

La vittoria della Cina sugli Stati Uniti diminuisce le possibilità dell’Europa di vincere la fase round-robin della competizione, ma ne aumenta la possibilità di ottenere il secondo posto e l’accesso alla superfinale. La squadra comandata da Garry Kasparov ha vinto di nuovo, contro il “Resto del mondo”, grazie alla terza vittoria consecutiva di Levon Aronian. Questa volta l’armeno non ha fatto uno dei suoi trucchi come nelle due precedenti partite: ha battuto il suo giovane avversario, Alireza Firouzja, in uno stile posizionale, costruendo la sua vittoria attorno al pedone nero isolato su d5.

Vachier-Lagrave porta a casa il suo quinto pareggio consecutivo, contro Radjabov, mentre Dzagnidze ha sconfitto la Saduakassova. Ancora sotto i suoi standard Anish Giri che ha perso contro l’egiziano Bassem Amin.

L’attenzione della giornata, però, è stata calamitata dalla sensazionale vittoria di Vishy Anand su Ian Nepomniachtchi, in sole 17 mosse. Il tutto è durato solo un paio di minuti, perché “Nepo” è caduto in una trappola preparata dalla squadra indiana. Il russo ha risposto con una mossa naturale ma debole e, quando si reso conto di essere nei guai, era ormai troppo tardi.

La prima vittoria in questo torneo di Vishy Anand non ha però portato allo sperato successo di squadra. Pare per uno sfortunato “passaggio del mouse”, Pentala Harikrishna, in una posizione patta contro Artemiev, ha lasciato cadere il cavallo nella piazza sbagliata.

Coppa delle Nazioni risultati 5 turno

Nel sesto turno, come ricordato all’inizio, la Cina ha sconfitto il “Resto del mondo” 3½-½; il punteggio più alto finora nel torneo. Tutte e tre le vittorie della squadra cinese sono scaturite da l’ingresso in finali leggermente migliori, che i giocatori cinesi hanno convertito vittorie in modo impeccabile. Particolarmente istruttivo quello tra Wei Yi e Alireza Firouzja. Il giovane iraniano ha portato a casa ieri la sua seconda sconfitta e non ha ancora vinto una partita in questa competizione.

L’Europa ha portato a casa una partita tesa contro la Russia, questa volta grazie a Maxime Vachier-Lagrave, che ha sconfitto Nepomniachtchi con i pezzi neri in una partita molto emozionante e incerta per lunghi tratti. Da sottolinare la pessima condizione Nepo, in grande spolvero in occasione del torneo dei candidati, ma presentatosi a questa Coppa delle Nazioni troppo deconcentrato. Ieri ha perso due partite non da grande maestro: la prima contro Anand in solo 20 mosse, la seconda con un errore alla 91a mossa, quando la posizione sembrava essere un pareggio .

Gli Stati Uniti sono tornati al successo dopo la sconfitta contro la Cina superando l’India con lo scarto minimo: tre patte e il successo di Wesley So contro Adhiban.

Coppa delle Nazioni risultati sesto turno

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.