Coppa delle Nazioni online FIDE – La Cina fa subito sul serio

La formazione asiatica vince entrambi i round contro Resto del Mondo e Europa e vola in testa alla classifica. Ottimo il ritorno alle competizioni di Hou Yifan

Coppa delle Nazioni online FIDE – La Cina fa subito sul serio

Si è aperta ieri la Coppa delle Nazioni online FIDE di Chess.com con la disputa dei primi due turni che hanno visto, alla fine della giornata, volare in testa il team della Cina, a punteggio pieno.

La prima grande emozione della giornata è arrivata dal ritorno in grande stile dell’ex campionessa del mondo Hou Yifan, che aveva abbandonato le competizioni per dedicarsi alla borsa di studi di Oxford. Hou Yifan non ha deluso il suo ritorno nella squadra nazionale cinese e ha vinto una bella partita contro Mariya Muzychuk nonostante abbia giocato con il nero. Contro il Resto del Mondo la Cina ha chiuso quindi con il punteggio di 3-1 (2 vittorie e due pareggi).

Identico risultato, poi, anche nel secondo turno contro l’Europa. Yu Yangyi ha portato a casa la sua seconda vittoria consecutiva, sconfiggendo l’olandese Anish Giri. Cambio sulla scacchiera femminile, con il ritorno tra i titolari dell’attuale campionessa del mondo Ju Wenjun, che ha battuto Nana Dzagnidze. “Siamo amici e ci alleniamo insieme; per noi è anche un onore e un piacere essere nella nazionale”, ha dichiarato al termine della partita la stessa Ju Wenjun in riferimento alla sua “staffetta”.

Coppa delle Nazioni online, classifica

Gli Stati Uniti non hanno avuto un inizio facile. All’esordio contro l’India hanno portato a casa un pareggio solo grazie al successo di Fabiano Caruana contro Vidit, quando tutte le altre partite erano ormai finite. L’italo americano ha raddrizzato una situazione che si era compromessa per la sconfitta dell Zatonskih contro Humpy Koneru. In parità il big match tra Nakamura e l’ex campione del mondo Anand (che concluderà la sua giornata, in prima scacchiera, con due pareggi).

Nel secondo turno gli USA la spuntano contro la Russia 3 a 1 grazie alle vittorie di Caruana contro Vladislav Artemiev e Nakamura contro Ian Nepomniachtchi (una partita che l’americano poteva chiudere con una patta, ma che ha fortemente voluto vincere).

Proprio la Russia è la squadra che esce più ridimensionata in questi due turni. Pareggio nel primo turno contro l’Europa (l’altra grande sotto le aspettative) per 2-2 (Artemiev batte Aronian e Duda supera Andreikin). Sconfitta contro gli USA nel secondo turno.

Male anche l’Europa, nel secondo turno ha ceduto alla Cina. L’assenza di un peso “massimo” come il Campione del Mondo Carlsen crediamo si farà sentire nel corso della competizione, soprattutto se stelle di prima grandezza come Giri non girano come dovrebbero.

Buona la prova, invece, del “Resto del mondo” accreditato all’inizio di un punteggio inferiore a tutte le altre formazioni, ma i cui risultati di oggi hanno dimostrato essere un gruppo giovane e combattivo. Grazie soprattutto ai due talenti Alireza Firouzja e Jorge Cori. Con due punti il “Resto del mondo” è attualmente al terzo posto, grazie alla bella vittoria, nel secondo turno, contro l’India. Il punto decisivo arriva per merito proprio del talento peruviano Cori contro Adhiban.

I risultati

Primo turnoPrimo turno Coppa delle Nazioni online

Secondo turno

Secondo turno Coppa delle Nazioni online

Lascia il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.