Due medaglie d’oro e una di bronzo: è questo l’ottimo bottino con cui la Nazionale Italiana di arrampicata sportiva torna dalla prima prova di Coppa Europa boulder Giovanile che si è conclusa ieri sera a Laengenfeld, in Austria. 

A vincere sono stati il genovese Pietro Biagini e la cuneese di Mondovì Giorgia Tesio, entrambi nella categoria Youth B (Under 16), mentre a conquistare il terzo posto, anch’egli nella Youth B maschile, è stato il bolzanino Filip Schenk. Tra i due Azzurri si è piazzato il bulgaro Ivanov, mentre alla stessa finale erano riusciti a qualificarsi anche il lombardo Matteo Manzoni e l’altro bolzanino David Piccolruaz, che hanno chiuso rispettivamente in quarta e sesta piazza, a conferma del dominio italiano in questa categoria.

Per quanto riguarda il successo di Giorgia Tesio, la piemontese era l’unica delle Azzurre in finale: ha battuto nettamente la russa Krasovskaia e la slovena Lukan. 

Tra i 24 Azzurri selezionati dal Direttore Sportivo Franco Gianelli per questa prova, a qualificarsi per le finali delle rispettive categorie sono stati anche Antonio Prampolini, quarto nella Youth A (Under 18), Giulia Medici e Asja Gollo, classificatesi quinta e settima nella Youth A femminile, mentre appena fuori dalla finale sono rimaste Annalisa De Marco e Martina Zanetti, nona e decima nella categoria Juniors (Under 20). 

Un bilancio dunque positivo per la squadra Azzurra, che prosegue nel migliore dei modi la marcia d’avvicinamento ai Mondiali Giovanili in programma ad Arco sul Garda dal 28 agosto al 6 settembre

MASCHILE:
Youth B (U16): 1° Pietro Biagini, 3° Filip Schenk, 4° Matteo Manzoni, 6° David Piccolruaz
Youth A (U18): 4° Antonio Prampolini, 18° Stefano Carnati, 19° Simone Tentori, 30° Enrico Capano
Juniors (U20): 22° Lorenzo Malatesta, 24° Ludovico Fossali, 26° Lorenzo Carasio, 28° Giovanni Di Fronzo

FEMMINILE
Youth B (U16): 1^ Giorgia Tesio, 12^ Laura Rogora, 20^ Camilla Moroni, 22^ Olimpia Ariani
Youth A (U18): 5^ Giulia Medici, 7^ Asja Gollo, 14^ Teresa Cirelli, 15^ Jana Heinz
Juniors (U20): 9^ Annalisa De Marco, 10^ Martina Zanetti, 16^ Andrea Ebner, 25^ Sara Giuseppetti

Sport24h.it nasce dall’idea che ogni disciplina sportiva è portatrice di un sistema di valori, emozioni e linguaggio unici. Contrariamente alla narrazione imperante: non esistono i fatti separati dalle opinioni (in questo ci sentiamo un po’ eretici). La realtà è sempre, inevitabilmente, interpretata dalla sensibilità di chi la racconta.