Coppa Europa per club di sciabola maschile alle Fiamme Gialle

Coppa Europa per club di sciabola maschile alle Fiamme Gialle Il quartetto di sciabolatori delle Fiamme Gialle vincitori della Coppa Europa per Club

Ieri, al “PalaFabris” di Padova, la squadra delle Fiamme Gialle, col quartetto Campione d’Italia composto da Luigi Samele, Enrico Berrè, Alberto Pellegrini e Francesco D’Armiento, ha conquistato la Coppa Europa per club di sciabola maschile – Trofeo “Thermae Abano Montegrotto”, battendo in finale la formazione rumena della Dinamo Bucarest  per 45 a 40. Medaglia di bronzo, invece, per la squadra transalpina del Pau Club (FRA).
Gli sciabolatori gialloverdi, nel loro cammino prima della finale, dopo aver superato la fase a gironi, hanno battuto nell’assalto dei quarti di finale la squadra polacca dell’ AZS Katowice con il punteggio di 45 a 25 e, in semifinale, l’agguerrito team georgiano del Tbilisi per 45 a 28.
L’altra società italiana, la S.S. Lazio Ariccia, qualificata in questa competizione per aver vinto la Coppa Italia di sciabola 2014, si è piazzata al sesto posto.
Questa prima storica edizione, organizzata in Italia, della Coppa Europa per club di sciabola maschile, è stata impreziosita dalla presenza di numerose Autorità sportive e militari tra i quali il Presidente della Confederazione Europea di scherma Janda Frantisek, il Presidente della Federazione Italiana Scherma, Giorgio Scarso e il Comandante del Centro Sportivo della Guardia di Finanza, Gen.B. Giorgio Bartoletti.
A sostenere la squadra gialloverde, inoltre, erano presenti anche circa duecento giovani studenti degli Istituti Comprensivi “Ciari” e “San Camillo” di Padova, che hanno risposto con entusiasmo all’invito fatto nei giorni scorsi dagli atleti delle Fiamme Gialle.
A tal proposito, visto il successo ottenuto da tale iniziativa, oggi il gruppo delle Fiamme Gialle si è recato ad Abano Terme (PD) per far visita agli studenti dell’Istituto Superiore “Alberti”.
L’iniziativa, organizzata dal Gruppo Sportivo Fiamme Gialle, in collaborazione con il Consorzio Terme Euganee ed il Comune di Abano Terme, ha rappresentato un’ulteriore e interessante occasione per promuove la pratica sportiva ed in particolare la scherma nelle scuole ed infondere alle nuove generazioni il valore, sempre attuale, dello sport attraverso la testimonianza di quattro giovani campioni.

La classifica Finale:
1. G.S. Fiamme Gialle Roma (Italia) – Samele, Pellegrini, Berrè e D’Armiento
2. C.S. Dinamo Bucarest (Romania) – Dolniceanu, Galatanu, Teodosiu e Sirbu
3. Pau Club (Francia) – Medard, Miramon-Choy, Sachanin e Karabinski
4. Tbilisi (Georgia) – S. Bazadze, B. Bazadze, Mardaleishvili e Sulamanidze
5. RCOT (Bielorussia) – Buikevich, Pryiemka, Sachanin e Karabinski
6. S.S. Lazio Scherma Ariccia (Italia) – Bianchi, Biagi, Mignuzzi e Possenti
7. AZS AWF Katowice (Polonia) – Brol, Ocinski, Kochan, Wystel e Pytel

Lascia il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.