Coppa Europa Speed di Arrampicata, Italia “pigliatutto”

In Austria la Nazionale Italiana piazza 7 atleti sul podio in 6 categorie: 3 ori, 2 argenti e 2 bronzi. Sul gradino più alto del podio sono finiti la faentina Giorgia Randi nella Juniores femminile, i modenesi  Gianluca Zodda nella Youth A e Ludovico Fossali nella Juniors maschile.

Coppa Europa Speed di Arrampicata, Italia “pigliatutto”

Pioggia di medaglie per la Nazionale Italiana Giovanile nell’ultima tappa della Coppa Europa Giovanile ospitata a Imst in Austria.  Sette azzurrini finiscono sul podio in 6 categorie:  3 ori, 2 argenti e 2 bronzi. Sul gradino più alto del podio salgono la faentina Giorgia Randi nella Juniors femminile, i modenesi Gianluca Zodda nella Youth A e Ludovico Fossali nella Juniors maschile. Si tratta di una chiusura di stagione che consacra l’Italia al 1° posto del ranking mondiale in campo giovanile con 473 punti davanti alla Francia (374) e alla Polonia (344 punti) proprio nell’anno della conferma dell’arrampicata come sport olimpico a Tokyo 2020: un segnale davvero importante per tutto il movimento che può guardare al futuro con il sorriso e la consapevolezza di aver fatto fin qui un buon lavoro.

In Austria sono le donne a portare il maggior apporto al medagliere azzurro con 4 podi. La categoria Juniores regala all’Italia ben due medaglie: l’oro di Giorgia Randi e l’argento di Chiara Bigi. Al 3° posto si è piazzata la francese Margaux Deschamps che ha tolto la medaglia dal collo di Martina Zanetti sfiorando così la possibilità di un podio tutto italiano.

Medaglia di bronzo per Elisabetta Dalla Brida che, nella finale per il 3° e 4° posto nella Youth A, è riuscita a fissare il crono sui 10”17 per restare davanti alla polacca Natalia Wos. Silvia Porta e Alessandra Zanetti invece si sono fermate ai quarti di finale.

Un altro 3° podio è arrivato nella Youth B con Giorgia Strazieri finita davanti all’ucraina Kateryna Kolmatsui con l’ottimo tempo di 9”98. Francesca Vasi (5°) e Giulia Randi (6°) per pochi secondi hanno sfiorato l’accesso alla semifinale mentre Elisa Lega (11°) non è riuscita a superare la fase di qualificazione.

In campo maschile l’Italia piazza due podi nella Youth A con Gian Luca Zodda che fissa il crono sul 6”97 davanti al compagno di squadra Gabriele Randi con 7”50. Alle loro spalle si è piazzato il ceclosovacco Matej Burian che ha battuto l’azzurro Paolo Martignene. All’8° posto invece si è fermato Cristian Dorigatti. E’ la categoria Juniores a regalare il 3° Oro all’Italia con Ludovico Fossali che si è lasciato alle spalle il francese Pierre Rebreyend. Sul terzo gradino del podio è finito l’austriaco Lukas Knapp dopo aver battuto il polacco Mateusz Mydlarz. Nessuna medaglia invece è arrivata dalle Youth B dove l’Oro è stato vinto dal polacco Milosz Bujak davanti agli ucraini Yaroslav Tkach e Yegor Shapovalov. Il migliore degli azzurri è Filippo Maresi con il 7° posto.

Nella classifica generale di ciascuna categoria sono 5 gli italiani finiti al 1° posto su 6 titoli in palio: Giorgia Strazieri nella Youth B; Gianluca Zodda e Elisabetta Dalla Brida nella Youth A; Ludovico Fossali e Chiara Bigi nella Juniors.

I RISULTATI DEGLI AZZURRI A IMST 

Femminile:
Youth B (Under 16): 3° Giorgia Strazieri, 5° Francesca Vasi, 6° Giulia Randi, 11° Elisa Lega
Youth A (Under 18): 3° Elisabetta Dalla Brida, 5° Silvia Porta, 7° Alessandra Zanetti
Juniors (Under 20): 1° Giorgia Randi, 2° Chiara Bigi, 4° Martina Zanetti

Maschile:
Youth B (Under 16): 7° Filippo Maresi, 8° Christian Chiozzotti, 9° Simone Pecoraro, 11° Jacopo Stefani
Youth A (Under 18): 1° Gian Luca Zodda, 2° Gabriele Randi, 4° Paolo Martignene, 8° Cristian Dorigatti
Juniors (Under 20): 1° Ludovico Fossali

CLASSIFICA FINALE DI COPPA EUROPA: I MIGLIORI DEGLI AZZURRI
Youth B (Under 16): 1° Giorgia Strazieri, 3° Francesca Vasi

Youth A (Under 18):
Maschile – 1° Gianluca Zodda, 2° Gabriele Randi, 3° Cristian Dorigatti
Femminile – 1° Elisabetta Dalla Brida, 2° Silvia Porta

Juniors (Under 20):
Maschile – 1° Ludovico Fossali
Femminile – 1° Chiara Bigi, 2° Giorgia Randi

Lascia un commento

La tua email non apparirà

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.