Coppa Italia Lead: primi acuti per Vettorata e Lavarda

Coppa Italia Lead: primi acuti per Vettorata e Lavarda
Jenny lavarda, Coppa Italia Lead

Jenny Lavarda in azione nella prova Coppa Italia Arrampicata Lead a Treviso

Con la prima prova di Coppa Italia Lead di Milano si è aperta ufficialmente la stagione di Arrampicata Sportiva in Italia. Presso la RockSpot nord-ovest, si sono radunati i migliori climbers italiani e non si può dire che non siano mancate le sorprese, soprattutto tra gli uomini, dove Francesco Vettorata ha sopravanzato Stefano Ghisolfi, numero 1 del ranking e atleta di punta nella specialità. Tra le donne ha vinto Jenny Lavarda, che non ha mancato di commentare in modo entusiastico il primo centro dell’anno con un post su FB, confermando che quest’anno la campionessa di Marostica è intenzionata a lasciare il segno, non solo in Italia.
Dal punto di vista tecnico, la gara degli uomini regala un podio interessante, in ottica futura. Alle spalle dei due azzurri Vettorata e Ghisolfi, infatti, si è piazzato Stefano Carnati, campione del Mondo di specialità tra gli juniores e “costretto” a passare per le qualifiche. Il suo percorso in gara è stato “netto”, fino alla semifinale, con top di pregevole fattura. In finale ha chiuso una presa sotto l’atleta della Fiamme Oro. Il vincitore della tappa di Coppa, Vettorata, dal canto suo, può festeggiare un percorso netto che lo conferma l’azzurro più in forma in questa fase della stagione, mentre il secondo posto di Ghisolfi non deve trarre in inganno. L’azzurro ha come obiettivi stagionali la Coppa del Mondo e i Mondiali, che sono a stagione inoltrata; logico quindi in questa fase una condizione ancora lontana dagli standard assoluti.
Tra le donne successo assegnato al “fotofinish” con la valutazione del tempo di scalata avendo le prime due (la vincitrice Lavarda e Claudia Ghisolfi) concluso con un top tutte le loro prove (semifinali e finale). Alla fine ha prevalso la veneta. Alle spalle anche in questo caso è giunta un outsider. Giorgia Tesio ha superato le sue più quotate avversarie, chiudendo anche lei con un top in finale dopo una gara che è partita dalle qualificazioni.
Adesso la Coppa Italia si sposta a Roma, il prossimo fine settimana, con la prima prova di Boulder, presso la palestra sul Tevere Ecolè Verticale, in una affascinante scenografia a pochi passi dal cuore sportivo della Capitale.

Risultati
UOMINI
1. Vettorata Francesco (X-Fighter Team)
2. Ghisolfi Stefano (Fiamme Oro Moena)
3. Carnati Stefano (Ragni Di Lecco)
4. Bombardi Marcello (B-Side Torino)
5. Grosso Cesar (Arco Climbing)
6. De Mattia Nicola (Climband Belluno)
7. Arigoni Claudio (Kundalini Milano)
8. Sinibaldi Lorenzo (Asv Gherdeina)
9. Gambaro Matteo   (Posto Di Blocco Boves Cn)
10. Andreoli Federico (Runout Climbing School)

DONNE
1. Lavarda Jenny (Gruppo Sportivo Forestale)
2. Ghisolfi Claudia (S.A.S.P. Torino)
3. Tesio Giorgia (Posto Di Blocco Boves Cn)
4. Gollo Asja (C.U.S. Torino)
5. Blanchet Martina (B-Side Torino)
6. Ebner Andrea (Avs Sektion Brixen)
7. De Martini Lisa (El Maneton Schio)
8. Scroccaro Eva (Teste Di Pietra Pn)

Lead_F
Lead_m2

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.