CT e non solo: a Pianigiani i “pieni poteri”, segno di debolezza?

CT e non solo: a Pianigiani i “pieni poteri”, segno di debolezza?

cartella_-1La Federbasket si avvia verso il culto della personalità? C’è da chiederselo, a meno stando alla presentazione del nuovo contratto di Simone Pianigiani, che non sarà solo “tecnico” della Nazionale maggiore, ma qualcos’altro, di più corposo. Si completa in questo modo la lunga marcia di “appropriazione” del tecnico toscano da parte di Petrucci, che oltre 2 anni fa, quando Pianigiani fu scelto da Meneghin, ebbe a dire: “Non mi piacciono i tecnici a mezzo servizio”. Appena eletto, il presidente FIP ha così imposto l’allontanamento di Pianigiani dal Fenerbahçe (ma si vocifera anche per questioni legate ai risultati) per poterlo avere a “tempo pieno” dedicato alla Nazionale. Il conto di quella scelta il tecnico toscano l’ha presentato oggi, assumendo “pieni poteri” per una gestione complessiva delle squadre nazionali che dovrebbe, nelle intenzioni dei convenuti alla presentazione oggi a Roma, rilanciare il basket azzurro nel mondo. Prima vittima il settore femminile, che paga evidentemente la debacle ad Eurobasket 2013, nonostante i proclami entusiastici subito dopo gli Europei, che non ci ha permesso di qualificarci per un mondiale che sembrava alla nostra portata (la sconfitta con la Rep. Ceka ancora brucia).
Cosa originale, forse al limite dei regolamenti (e che a nostro avviso non mancherà di sollevare qualche dubbio), è la collaborazione diretta che Pianigiani eserciterà anche sul mondo arbitrale, ufficialmente per una “costante interazione tecnica con il mondo arbitrale per far sì che arbitri, giocatori ed allenatori abbiano un linguaggio tecnico quanto più possibile comune.” Ma non si può fare a meno di pensare agli anni recenti della Mens Sana di Pianigiani aiutata in modo imbarazzante in diverse finali. Evidentemente a dimostrazione di un’”empatia” tra il tecnico azzurro e la classe arbitrale che la FIP spera di riproporre anche a livello nazionale (?).
Così il contratto che lega Simone Pianigiani alla FIP non solo viene prolungato, ma mutato nei contenuti e nelle finalità. Una nuova tipologia di rapporto per un più ampio impegno del CT con la prospettiva di avviare un nuovo corso per l’intera Federazione. Pianigiani viene confermato come Commissario Tecnico della Nazionale “A” maschile, ruolo che svolgerà però a tempo pieno, e contemporaneamente diventa responsabile unico degli indirizzi tecnici e sportivi dell’intera Federazione e della loro conseguente programmazione.
I superpoteri di Pianigiani si allungheranno anche sulla formazione degli allenatori; potrà dettare le linee guide della formazione, occupandosi, dall’interno, di progettazione, programmazione e coordinamento didattico.
Per le strategie programmatiche-comunicazionali Pianigiani farà riferimento al presidente Giovanni Petrucci, mentre per budget ed organizzazione logistica al segretario generale Maurizio Bertea.
Ci sembra, nel complesso, una scelta sbagliata. Non abbiamo mai creduto nelle capacità salvifiche di un uomo, fosse anche esperto e competente, come abbiamo avuto modo di sottolineare nel caso di Meneghin. Figuriamoci di un tecnico come Pianigiani, che deve buona parte del suo successo al potere economico esercitato da MPS nel basket italiano per un lustro. Che sia in grado di vincere lontano da Siena lo deve ancora dimostrare, a cominciare da Eurobasket 2013, i piani di avvicinamento al quale sono stati presentati oggi in occasione del “Pianigiani days”. Se gli Europei dovessero andare come quelli femminili, che farà la FIP?

PROGRAMMA DELLA NAZIONALE

24 LUGLIO MEDIA DAY A MILANO
Conferenza stampa
Shooting fotografico
Trasferimento a Folgaria

25 LUGLIO – 6 AGOSTO ALLENAMENTI A FOLGARIA

7 – 9 AGOSTO
Torneo Trento con Israele, Polonia e Georgia

12 – 15 AGOSTO
Raduno ed allenamenti a Trieste

16 AGOSTO
trasferimento ad Anversa

17 – 19 AGOSTO TORNEO EBT AD ANVERSA
con Belgio, Polonia e Israele

20 – 21 AGOSTO
Rientro ed allenamenti a Trieste

22 AGOSTO
Allenamento a Trieste
Trasferimento a Koper (SLO)
ITALIA – MONTENEGRO
rientro a Trieste in serata

23_24 AGOSTO
Allenamenti a Trieste

24 AGOSTO
Trasferimento a Koper (SLO)
SLOVENIA – ITALIA
Rientro a Trieste in serata

25 AGOSTO
Trasferimento ad Atene

27 – 29 AGOSTO
Torneo Acropolis ad Atene con Bosnia, Grecia e Lituania

30 AGOSTO
Rientro a Trieste

31 AGOSTO – 1 SETTEMBRE
Allenamenti a Trieste

2 SETTEMBRE
Trasferimento a Portorose (SLO) per EuroBasket 2013
3 SETTEMBRE
Allenamenti a Koper

4 SETTEMBRE
Allenamento a Koper
21:00 Koper-Bonifika Arena
RUSSIA – ITALIA

5 SETTEMBRE
Allenamento a Koper
17:45 Koper-Bonifika Arena
ITALIA – TURCHIA

6 SETTEMBRE
Allenamenti a Koper

7 SETTEMBRE
Allenamento a Koper
17:45 Koper-Bonifika Arena
ITALIA – FINLANDIA

8 SETTEMBRE
Allenamento a Koper
17:45 Koper-Bonifika Arena
GRECIA – ITALIA

9 SETTEMBRE
Allenamento a Koper
17:45 Koper-Bonifika Arena
ITALIA – SVEZIA

10 SETTEMBRE
Giorno di riposo

11/22 SETTEMBRE
Seconda fase e Finali

Abbonati qui a Express VPN, ottieni il 30% di sconto

3 Responses to "CT e non solo: a Pianigiani i “pieni poteri”, segno di debolezza?"

  1. Anonimo  9 Luglio 2013 at 15:56

    Pianigiani che “allena” gli arbitri, hahahaha che risate… senza i soldi di MPS non gli danno retta e per vincere in Europa con lo stessi sistema che ha usato in Italia non bastano neanche i soldi della Banca d’Italia, hahahahah

    Rispondi
  2. Marco  11 Luglio 2013 at 17:49

    l’interrogativo finale è agghiacciante

    Rispondi
    • Redazione  11 Luglio 2013 at 17:58

      A nostro avviso una scommessa troppo azzardata

      Rispondi

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.