Roma – Il Consiglio Federale, riunito sabato scorso a Roma, ha deliberato la composizione dei Gironi del Campionato Italiano di Serie A maschile e femminile e del Campionato Italiano di Serie B per la stagione sportiva 2021/22 al via per le tre competizioni nazionali il prossimo 17 ottobre.

Marzio Innocenti, Presidente della Federazione Italiana Rugby, ha commentato: “La Finale 2021 ha costituito un primo cambio di marcia per il nostro massimo campionato: una vibrante, di alto livello, vicina per qualità del gioco ai campionati dei nostri principali competitor. La strada che abbiamo intrapreso è lungo, ma è importante aver iniziato da subito a batterla, fortemente determinati, attraverso una stretta collaborazione con i nostri Club, nel rilancio del Peroni TOP10. Ridare al campionato italiano la centralità che merita nel nostro alto livello, offrire una concreta speranza ai tanti giovani che investono speranze ed ambizioni – difendendo i colori delle loro Società – per poter ambire all’azzurro sono solo alcuni degli obiettivi che abbiamo condiviso con i nostri Club, e che oggi, a pochi mesi dalla finestra internazionale d’autunno, sono una realtà concreta e non ho dubbi che già dal 2021/22 il Peroni TOP10 offrirà contenuti tecnici superiori a quelli degli anni passati.
Parma non è solo la casa della nostra Franchigia federale, ma anche un impianto di altissimo livello, come dimostra la scelta di World Rugby di utilizzarlo per le qualificazioni alla Rugby World Cup 2021, ideale per ospitare l’evento principe del nostro movimento nazionale la prossima primavera
”.

CAMPIONATO ITALIANO SERIE A MASCHILE 2021/22

Le ventotto formazioni iscritte alla Serie A maschile sono state suddivise in tre pool: il Girone 1 e 3 è composto da nove squadre, il Girone 2 da dieci. Di seguito la composizione dei tre gironi:

GIRONE 1
C.U.S. GENOVA ASD
SSD PRO RECCO RUGBY A.R.L.
I CENTURIONI RUGBY SSD R.L.
RUGBY PARABIAGO SSD SRL
ASD RUGBY MILANO
ASD BIELLA RUGBY CLUB
CUS TORINO ASD
VII RUGBY TORINO ASD
AMATORI RUGBY ALGHERO ASD

GIRONE 2
RUGBY UDINE UNION F.V.G. SRL
VALSUGANA RUGBY PADOVA ASD
RUGBY PETRARCA SRL S.D. (Cadetta)
ASD RUGBY PAESE
BOTTER RUGGERS TARVISIUM ASD
RUGBY CASALE ASD
RUGBY VICENZA ASD
VERONA RUGBY SRL SSD
VALPOLICELLA RUGBY 1974 ASD
BORSARI ASD AMATORI RUGBY BADIA

GIRONE 3
RUGBY NOCETO FC SOC.COOP. S.D.
ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L.
ASD PESARO RUGBY
CAVALIERI UNION R.PRATO SESTO ARL
RUGBY PERUGIA SSD ARL
ASD CIVITAVECCHIA R. CENTUMCELLAE
UNIONE RUGBY CAPITOLINA ASD
ASD RUGBY NAPOLI AFRAGOLA
AMATORI RUGBY CATANIA SSD A.R.L.

La formula: Gare di andata e ritorno tra le componenti di ciascun girone. Le prime classificate di ciascun girone accedono ad un Girone Play-off con partite di sola andata secondo il seguente schema:

22 maggio 2022
1a Classificata Girone 1 vs 1a Classificata Girone 2 (in casa della squadra 1a Classificata Girone 1)

29 maggio 2022
Perdente Finale 1 vs 1a Classificata Girone 3 (il turno casalingo in funzione del risultato della Finale 1)

5 giugno 2022
Vincente Finale 1 vs 1a Classificata Girone 3 (il turno casalingo in funzione del risultato della Finale 1)

La squadra prima classificata è dichiarata Campione d’Italia di Serie A Maschile 2021/22 ed acquisisce il diritto di disputare la stagione 2022/23 inserita nel Peroni TOP10 2022/23.
Non è prevista retrocessione.

Le date
Ottobre: 17, 24, 31; Novembre: 7, 21; Dicembre: 5, 12; Gennaio: 16, 23, 30; Febbraio: 20; Marzo: 6, 20, 27; Aprile: 3, 24; Maggio: 1, 8, 22 (Play Off), 29 (Play Off); Giugno: 5 (Play Off)

CAMPIONATO ITALIANO SERIE A FEMMINILE 2021/22

Sono ventisette le squadre iscritte alla massima divisione italiana femminile, suddivise in quattro gironi: il Girone 1, composto da sei squadre, è costituito su base meritocratica mentre i gironi 2, 3 e 4, rispettivamente da otto, sette e sei squadre, sono costituiti su base geografica.

Di seguito la composizione delle quattro poule.

GIRONE 1
ASD VILLORBA RUGBY
BENETTON RUGBY TREVISO SRL SSD
VALSUGANA RUGBY PADOVA ASD
CUS TORINO ASD
RUGBY COLORNO F.C. AS
UNIONE RUGBY CAPITOLINA ASD

GIRONE 2
RUGBY ROVATO ASD
RUGBY CALVISANO SSD ARL
ASD RUGBY MONZA 1949
RUGBY PARABIAGO SSD SRL
CUS MILANO RUGBY ASD
LIONS TORTONA RUGBY ASD
ASD BIELLA RUGBY CLUB
VOLVERA RUGBY ASD

GIRONE 3
RUGBY CASTEL S.PIETRO TERME ASD
FIFTEEN WILDS-ALL BLUFF R.MUTINA
ROMAGNA R.F.C. SSD A R.L.
RUGBY RIVIERA 1975 ASD
REBELS RUGBY VI.EST ASD
I PUMA BISENZIO RUGBY ASD
ASD CUS PISA

GIRONE 4
DONNE ETRUSCHE RUGBY ASD
RUGBY BELVE NEROVERDI ASD
RUGBY FRASCATI UNION SSD ARL
ALL REDS RUGBY ROMA ASD
AMAT.R.TORRE DEL GRECO SOC.COOP ARL
ASD BISCEGLIE RUGBY

La formula: Quattro gironi all’italiana con partite di andata e ritorno tra le componenti di ciascun girone.

Terminata la stagione regolare le squadre classificatesi al 1° e 2° posto del Girone 1 accedono direttamente alle semifinali, mentre 3a e 4a classificata del Girone 1, unitamente alle due vincenti del 1° turno di barrage dei gironi territoriali (2, 3 e 4) si qualificano per il secondo turno di barrage.

I° TURNO DI BARRAGE
15 maggio 2022 (gara unica in campo neutro)
B1: 1a Classificata Girone 2-3-4 vs Migliore 2a Classificata Girone 2-3-4
B2: 1a Classificata Girone 2-3-4  vs 1a Classificata Girone 2-3-4

II° TURNO BARRAGE
22 maggio 2022 (gara unica in campo neutro)
B3: 3a Classificata Girone 1 vs Vincente B1
B4: 4a Classificata Girone 1 vs Vincente B2

Le vincenti del II° turno di barrage accedono alla semifinali del 29 maggio che si disputano secondo il seguente schema:
1a Classificata Girone 1 vs Vincente B4 (in casa della 1a Classificata)
2a Classificata Girone 1 vs Vincente B3 (in casa 2a Classificata)

Le vincenti accedono alla Finale, in gara unica in campo neutro nel week-end del 4/5 giugno. La vincente della Finale si aggiudica il Titolo di Campione d’Italia di Serie A Femminile s.s. 2021/22.

Le date
Girone 1 Meritocratico
Ottobre: 17, 24; Novembre: 7, 14, 21; Dicembre: 5; Febbraio: 13, 20; Marzo: 6, 13
Girone 2, 3, 4
Ottobre: 17, 24; Novembre: 7, 14, 21; Dicembre: 5, 12; Gennaio: 16, 23, 30; Febbraio: 13, 20; Marzo: 6, 13; Maggio: 15 (barrage), 22 (barrage), 29 (semifinali); Giugno: 5 (finale)

CAMPIONATO ITALIANO DI SERIE B 2021/22

Le quarantasei formazioni iscritte al Campionato Italiano di Serie B 2021/22 sono suddivise in base a criterio geografico, in quattro gironi da dodici squadre (Girone 1 e 3) ed undici squadre (Girone 2 e 4).

Di seguito la composizione delle quattro poule.

GIRONE 1
PIACENZA RUGBY CLUB ASD
ASD RUGBY BERGAMO 1950
RUGBY ROVATO ASD
RUGBY FRANCIACORTA ASD
ASD RUGBY LECCO
CUS MILANO RUGBY ASD
AMATORI & UNION RUGBY MILANO SSD ARL
RUGBY SONDRIO SOC.COOP.DIL. ARL
ASD RUGBY VARESE
ASD UNIONE MONFERRATO RUGBY
IVREA RUGBY CLUB ASD
ASD AMATORI RUGBY CAPOTERRA

GIRONE 2
IMOLA RUGBY ASD
MODENA RUGBY 1965 SOC.COOP. SD
HIGHLANDERS FORMIGINE RUGBY ASD
RUGBY PARMA F.C.1931 SOC.COOP.S.D.
VALORUGBY EMILIA SSD ARL (Cadetta)
RUGBY ROMA OLIMPIC CLUB 1930 ASD
RUGBY JESI 1970 SSD ARL
FLORENTIA RUGBY ASD
LIONS AMARANTO ASD
LIVORNO RUGBY SSD S.R.L.
ASD C.U.S. SIENA

GIRONE 3
RUGBY BOLOGNA 1928 SSD S.R.L.
JUNIOR RUGBY BRESCIA ASD
RUGBY VIADANA 1970 SSD ARL (Cadetta)
C.U.S. PADOVA RUGBY ASD
VALSUGANA RUGBY PADOVA ASD (Cadetta)
PATAVIUM RUGBY UNION ASD
ASD VILLORBA RUGBY
ASD CASTELLANA RUGBY
MOGLIANO RUGBY 1969 SSD ARL (Cadetta)
RUGBY MIRANO 1957 ASD
RUGBY SAN DONA’ SSD R.L.
VERONA RUGBY SRL SSD (Cadetta)

GIRONE 4
POLISPORTIVA PAGANICA RUGBY ASD
AVEZZANO RUGBY SRL SSD
US RUGBY BENEVENTO ASD
A.P. PARTENOPE RUGBY ASD
PRIMAVERA RUGBY ASD
ARVALIA VILLA PAMPHILI ROMA ASD
FRASCATI RUGBY CLUB 2015 SSD ARL
US ROMA RUGBY SSD R.L.
ASD CUS CATANIA RUGBY
MESSINA RUGBY 2016 ASD
ASD RAGUSA RUGBY UNION

La formula: Gare di andata e ritorno tra le componenti di ciascun girone.
Terminata la stagione regolare le quattro squadre classificate al primo posto di ciascun girone acquisiscono il diritto di partecipare nella stagione 2022/23 inserite nel Campionato di Serie A. Non è prevista retrocessione.

Le date
Ottobre: 17, 24, 31; Novembre: 7, 21; Dicembre: 5, 12; Gennaio: 16, 23, 30; Febbraio: 20; Marzo: 6, 20, 27; Aprile: 3, 10, 24; Maggio: 1, 8, 22, 29; Giugno: 5

Sport24h.it nasce dall’idea che ogni disciplina sportiva è portatrice di un sistema di valori, emozioni e linguaggio unici. Contrariamente alla narrazione imperante: non esistono i fatti separati dalle opinioni (in questo ci sentiamo un po’ eretici). La realtà è sempre, inevitabilmente, interpretata dalla sensibilità di chi la racconta.

Commenta