D’Inverno sul Po, Grenoblois mattatore

D’Inverno sul Po, Grenoblois mattatore
D'inverno sul Po, Grenoblois, Canottaggio

La formazione femminile vincitrice della edizione 2014 di D’Inverno sul Po

Domenica 16 febbraio alla 31^ D’Inverno sul Po protagonisti ben 83 otto fuoriscalmo per 664 vogatori e 83 timonieri, numeri che avvicinano, seppure con le debite proporzioni, Torino a Londra e la “D’Inverno sul Po” alla leggendaria “Head of the River Race sul Tamigi”.
Nonostante i dieci secondi di penalità subiti per essersi presentati in ritardo al via, i francesi del Grenoblois si sono aggiudicati la prova dell’otto senior per sette centesimi sulla barca mista Saturnia, Firenze, Lario e Cerea composta da Ferrarese, Marcaccini, Brezzi, Adduci, Mancini, Vigliarolo, Serralunga, Guanziroli, Kiraz-timoniere. Anche nella vittoria dell’otto femminile c’è il contributo di Grenoblois che ha partecipato all’equipaggio misto con Idroscalo e SC Bissolati (Scala, Gigliobianco, Gully, Chevallier, Kober, Tarantola, Segrais, Duret, Vauselle-timoniere), dominando la regata con un distacco di oltre 20 secondi sulla seconda classificata, la formazione della Canottieri Gavirate di Veronica Calabrese e Ilaria Broggini, medaglie di bronzo ai Mondiali Juniores 2013, Faggin, Lozza, Contini, Cavazzin, Rovel, Derme e Contini al timone.
Successo targato Firenze invece in campo juniores, con l’ammiraglia formata dai biancorossi Neri Muccini, Leonardo Pietra Caprina (vicecampioni iridati di categoria), Braghiroli, Corenich, Favilli, Pietro Susini, Mori e Mancusi Lotti al timone, rinforzati per l’occasione con un altro vicecampione mondiale junior in otto, Alessandro Piffaretti (SC Moltrasio). Tra le donne junior, invece, successo per il misto laziale Fiamme Gialle/Aniene/Civitavecchia/Tevere Remo composto da Claudia Destefani, bronzo iridato 2013 in otto, Schettino, Martini, Altomare, Evangelisti, Ravoni, Leoni Di Pietro, Merlini, con al timone l’inossidabile Gaetano Iannuzzi. 

Nel quattro di coppia senior, infine, da segnalare la vittoria in campo maschile per il misto Elpis, Lecco e Baldesio con a bordo gli azzurri Mumolo, Manzoli, Crippa e Federico Garibaldi, quest’ultimo campione iridato 2013 Coastal Rowing in doppio, e in campo femminile per la Sisport Fiat che ha schierato Gaia Palma, bronzo Europeo 2013 in quattro di coppia, Basadonna, Vannucci e Zuanon.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.