Dodici barche azzurre agli Europei in Bulgaria

Da venerdì prossimo, a Plovdid (Bulgaria), ci saranno gli Europei di canottaggio, caratterizzati dalla presenza di 405 atleti provenienti da 29 nazioni. L’Italia, reduce dai Mondiali di Bled con nove medaglie, schiera dodici equipaggi: cinque Senior maschili (diretti dal CT Beppe De Capua), due Pesi Leggeri maschili (CT Giuseppe Polti) e cinque femminili (CT Josy Verdonkschot).
Le tre barche olimpiche medagliate in Slovenia gareggeranno anche nella rassegna continentale con la stessa formazione. Conferme, quindi, per il quattro senza leggero (vicecampione mondiale) di Daniele Danesin, Andrea Caianiello, Marcello Miani e Martino Goretti, per il due senza (bronzo) di Niccolò Mornati e Lorenzo Carboncini, per il doppio leggero (bronzo) di Lorenzo Bertini ed Elia Luini.
Rispetto al Mondiale, sul quattro di coppia (sesto in Slovenia) non ci sono Rossano Galtarossa e, novità degli ultimi giorni, Matteo Stefanini frenato da un problema alla cervicale dopo un incidente stradale. Per gli Europei, l’orientamento del CT è, quindi, di riportare a bordo Pierpaolo Frattini (oro in due con) insieme a Simone Raineri, nuovamente capovoga, Simone Venier e Paolo Perino. Alla luce di questa prospettiva, il doppio dovrebbe essere formato da Romano Battisti e Domenico Montrone. Dopo gli allenamenti di mercoledì, saranno presentate le formazioni ufficiali in consiglio di regata. Singolista Leopoldo Sansone, il quattro senza sarà lo stesso che ha strappato la qualificazione olimpica: capovoga Andrea Palmisano, in barca anche Luca Agamennoni, Francesco Fossi e Mario Paonessa. Riserva è Vincenzo Capelli, campione mondiale nel due con.
A Plovdid torna nuovamente in scena il due senza (Claudia Wurzel, Sara Bertolasi) dopo la storica qualificazione a Londra 2012. Laura Schiavone ed Elisabetta Sancassani saranno protagoniste nella specialità del doppio, il CT Verdonkschot opta per il quattro di coppia vicecampione mondiale under 23 formato da Alessandra Patelli, Gaia Palma, Giada Colombo e Valentina Calabrese. Nel singolo toccherà a Erika Bello. Il doppio pesi leggeri vedrà ancora all’opera Laura Milani ed Enrica Marasca. Riserva Giulia Pollini.
Venerdì scatteranno le batterie alle 9:30, i recuperi a partire dalle 15. Sabato mattina ancora ripescaggi e semifinali dalle 10:30. Finali domenica a partire dalle 11:03. (com stampa)

Lascia un commento

La tua email non apparirà

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.