Double Trap, Di Spigno si prende l’argento europeo

Edizione europea dei record con ben 18 medaglie per gli azzurri: 10 d’oro, 7 d’argento e un solo bronzo.

Double Trap, Di Spigno si prende l’argento europeo

Lonato del Garda (BS)Quello lonatese si conferma l’Europeo dei record: da guinness dei primati il numero di nazioni partecipanti e, soprattutto, il medagliere azzurro che conta ben 18 medaglie (10 d’oro, 7 d’argento e un solo bronzo).  Chiusura con il botto per i tiratori Italiani del double trap e dello skeet che hanno gonfiato la collezione di allori, arraffando altri due titoli (azzurrini in cima alla classifica del Double Trap a squadre, mentre la coppia Riccardo Filippelli (Esercito) – Diana Bacosi (Esercito) ha dominato la prova di skeet a squadre miste) e 3 argenti conquistati dai ragazzi di coach Mirco Cenci.  Impresa sfiorata da Daniele Di Spigno nel comparto Senior, che dedica la medaglia d’argento alla figlia che oggi compie tre anni. Il campione azzurro, che in bacheca ha 7 titoli europei e 2 mondiali, sale sulla pedana della semifinale grazie al terzo posto conquistato in fase di qualificazione (139/50), poi sbaglia due soli piattelli e si intasca un pass per la finalissima. Per conoscere il nome dello sfidante, l’azzurro in forza alle Fiamme Oro ha dovuto attendere l’esito dello shoot -off, vinto dal russo Vasily Mosin, campione del mondo in carica, che ha avuto la meglio sui  britannici Coward – Holley e Tim Kneale (che hanno poi duellato per il bronzo) e il tedesco Andreas Loew. Eterni rivali in pedana, buoni amici fuori dal campo, Di Spigno e Mosin hanno dato vita ad una sfida già vista e rivista negli ultimi 15 anni. Un solo fatale errore per l’azzurro, che paga a caro prezzo lo sbaglio commesso al settimo piattello: Mosin non si inceppa e si appende al collo l’ennesimo oro della carriera.

Di Spigno, Double Trap ManTerzo posto per il giovane britannico Matthew John Coward-Holley, al suo primo Europeo da senior. Gli altri italiani in gara, Marco Innocenti e Antonino Barillà – che a differenza di Di Spigno voleranno ai Giochi di Rio –  terminano rispettivamente in ottava e dodicesima posizione, ma possono festeggiare l’argento conquistato chiudendo in seconda posizione la classifica a squadre (titolo ai britannici, bronzo all’Ungheria).

 È d’argento anche l’azzurrino Jacopo Dupre De Foresta. Per il senese classe ’00 la prima medaglia della carriera arriva al termine di una giornata praticamente perfetta: chiusa la fase di qualificazione in cima alla classifica, con il punteggio di 141/150, ha poi vinto lo shoot-off per appendersi al collo l’oro. Nel duello con il maltese Nathan Lee Xuereb  l’azzurrino commette però 4  errori.  Ma lo junior ha di che festeggiare: insieme ai compagni junior Andrea Galesso e Lorenzo Ferrari conquista il titolo a squadre davanti agli inglesi e ai russi.

«Sono davvero felice per la medaglia di Daniele Di Spigno, che non farà parte della spedizione azzurra a Rio, ma ha dimostrato ancora una volta di essere un grande campione – ha commentato il commissario tecnico Mirco Cenci – Non brillantissima la prestazione di Innocenti (Marco, ndr) e Barillà (Antonino), ma stanno lavorando duro e sono sicuro che miglioreranno in vista di Rio. Buona anche la prestazione di Jacopo (Dupre’ De Foresta, ndr) e degli altri Junior, oro a squadre. Terzo titolo per Riccardo Filippelli, questa  volta ottenuto con il prezioso contributo di Diana Bacosi nella gara di skeet misto. I due azzurri in forza all’Esercito  hanno la meglio sulla squadra francese formata dal due volte campione del mondo Anthony Terras e Lucie Anastassiou, per 25 – 24. Bronzo alla coppia ceca composta da Jan Sychra e Libuse Jahodova.

In pedana, ma fuori dai giochi per il titolo, anche le donne del double trap: la bresciana Monica Girotto ha chiuso in terza posizione la gara individuale con 81 alle spalle della russa Lilia Valeeva, seconda con 86, e della inglese Rachel Parish, prima con 98, ed in coppia con Antonino Barillà è saòita sul terzo gradino del podio del Gran Prix Misto.

L’Europo 2016 si ferma qui. Per il treno del Tiro a Volo internazionale la prossima fermata sarà Rio De Janeiro.

RISULTATI

Double Trap Men: 1 Vasily MOSIN (RUS) 144/150 – 27/30 – 30/30; 2° Daniele DI SPIGNO (ITA) 139 – 28 – 29; 3° Matthew John COWARD-HOLLEY (GBR) 139 – 27 – 29; 8° Marco INNOCENTI 136; 12° Antonino BARILLA’ 133.

Double Trap Men Junior: 1° Nathan Lee XUEREB (MLT) 134/150 – 27/30 – 28/30; 2° Jacopo DUPRE’DE FORESTA (ITA) 141 – 27 – 24; 3° Kamil KHUSAENOV (RUS) 133 – 27 – 27; 7° Andrea GALESSO (ITA) 132; 10° Lorenzo FERRARI (ITA) 131.

Double Trap Men Team: 1^ INGHILTERAA 413/450; 2^ ITALIA 408; 3^ UNGHERIA 388.

Double Trap Men Junior Team: 1^ ITALIA 404/450; 2^ INGHILTERA 402; 3^ RUSSIA 393.

Skeet Mixed Team: 1° ITALIA (Diana BACOSI – Riccardo FILIPPELLI) 96/100 – 31/32 – 25/32; 2° FRANCIA (Lucie ANASTASSIOU – Anthony TERRAS) 94 – 29 – 24; 3° REPUBBLICA CECA (Libuse JAHODOVA – Jan SYCHRA) 95 – 26 – 30.

Double Trap Women 1^ Rachel PARISH (GBR) 98/120; 2^ Lilia VALEEVA (RUS) 86; 3^ Monica GIROTTO (ITA) 81; 4^ Valeriya SOKHA (ITA) 70; 5^ Edgarda APOLLONIO (ITA) 64.

Double Trap Mixed: 1° INGHILTERRA (Rachel PARISH – Matthew John COWARD-HOLLEY); 2^ RUSSIA (Lilia VALEEVA – Vasily MOSIN) ; 3^ ITALIA (Monica GIROTTO – Antonino BARILLA’).

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.