E’ scomparso Bruno Duranti, storico arbitro dell’Italbasket

E’ morto, all’eta’ di 71 anni, Bruno Duranti, arbitro Internazionale d’Onore.
Nel corso della carriera Duranti aveva arbitrato ai Giochi Olimpici di Seul 1988, al Campionato del Mondo Maschile di Calì 1982, al Campionato Europeo Maschile di Torino 1979 e ai Campionati Europei Femminili di Poznan 1978 ed Ancona 1981. In serie A dal 1974 al 1993, aveva diretto 571 gare. Era stato arbitro internazionale FIBA dal 1977 al 1991. Tra i riconoscimenti ricevuti: 2 premi Martiradonna, 1 premio Reverberi, 3 premi ANAIB.
A Bruno Duranti, lo scorso lunedì, era stato consegnato nella sua casa di Cascina, in provincia di Pisa dal presidente della FIP Dino Meneghin l’Italia Basket Hall OF Fame, la più prestigiosa onoreficenza della Federazione Italiana Pallacanestro.La premiazione, che per la classe 2011 si svolgerà il prossimo 7 maggio, è stata anticipata proprio in considerazione delle condizioni di Duranti. Alla consegna del premio avevano assistito anche gli ex-arbiti Luciano Baldini, Giancarlo Vitolo, Aldo Albnesi e Tiziano Zancanella (presidente Comitato Italiano Arbitri), amici e colleghi da sempre.
Il presidente della Federazione Italiana Pallacanestro Dino Meneghin, a titolo personale e a nome del Consiglio federale, unitamente al Segretario Generale FIP Maurizio Bertea e al presidente del Comitato Italiano Arbitri Tiziano Zancanella, è vicino alla sig.ra Carla e al figlio Massimiliano, arbitro di Serie A, e a tutta la famiglia Duranti in questo particolare e triste momento.
Ufficio Stampa FIP

Lascia un commento

La tua email non apparirà

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.