Elica, 14 medaglie per l’Italia impegnata nel GP di Ungheria

È partita bene l’avventura della rappresentativa italiana di Elica, impegnata oggi nel Gran Premio d’Ungheria a 20 eliche, gara che ha anticipato il Campionato d’Europa in programma per domani, sabato 15 agosto, e per domenica 16.

Elica, 14 medaglie per l’Italia impegnata nel GP di Ungheria

Esztergom (HUN) – È partita bene l’avventura della rappresentativa italiana di Elica, impegnata oggi nel Gran Premio d’Ungheria a 20 eliche, gara che ha anticipato il Campionato d’Europa in programma per domani, sabato 15 agosto, e per domenica 16. Sventola infatti il tricolore sulle prime quattro posizioni della classifica assoluta, con i tiratori italiani tutti perfetti in gara e poi impegnati negli spareggi: a dominare il Master Alberto Oliveri con 20/20 + 14. Segue a una sola elica di distacco l’altro Master Giancarlo Serra (20/20 +13), quindi la Lady Emanuela Barillà con 20/20 +5 e lo Junior Giantonio Ilacqua con 20/20 +4. Sono tutte italiane anche le migliori tra le Ladies, con Emanuela Barillà prima, impeccabile con 20/20, seguita da Paola Tattini con 19/20 e da Silvia Camiciola con 15/20.  Non ha mancato nemmeno un’elica anche Giantonio Ilacqua, primo tra gli Junior con 20/20. Dietro di lui l’ungherese Martin Krisztian con 19/20 e terzo l’altro italiano Lorenzo Coletti con 18/20 +2, allo shoot-off con l’ungherese Mark Kemeny (18/20 +1).

Tricolore anche il podio dei Master: in parità con punteggio pieno al termine delle venti eliche, solo un lungo spareggio ha visto prevalere Alberto Olivieri (+14) su Giancarlo Serra (+13). Terzo ancora un italiano, Mauro Casalini con 16/20.  Franco Tassinari (ITA) sale sul gradino più alto dei Senior con 19/20, secondo Sebastiano Molinari con 18/20 e terzo il francese Yves Carpentier con 17/20 +5: peccato per i due italiani Aldo Camiciola e Claudio Sangiorgi, che hanno perso lo spareggio rispettivamente con 17/20 +4 e 17/20 +2.  Soddisfatto il Responsabile Tecnico della squadra Molinari: “Abbiamo preso 14 medaglie su 18 in palio, direi che alla prima gara non siamo andati proprio male – ha commentato – Speriamo domani di fare altrettanto bene”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.