Eurobasket 2013: Italia Repubblica Ceca 68-72, addio Mondiale

Eurobasket 2013: Italia Repubblica Ceca 68-72, addio Mondiale
Eurobasket 2013: Italia Rep. Ceca

Eurobasket 2013: Italia Rep. Ceca

Era chiaro che contro la Serbia le ragazze di Recchini avevano esaurito tutte le energie nervose e psicologiche di questi Eurobasket 2013. Ed è stato chiaro, oggi, con la sconfitta contro la Repubblica Ceca, che l’incontro del giorno prima è stato giocato in un trance agonistico che difficilmente si sarebbe potuto ripetere. Un’alchimia magica, purtroppo inutile, vanificata ancora di più dalla sconfitta di oggi 72-68 contro una squadra alla nostra portata. Ma come per incanto la magia era svanita 30” prima della sirena finale dell’incontro di mercoledì. Il primo quarto contro la Repubblica Ceca è stato disastroso. Come spesso ci è accaduto in questi mesi.
Siamo partiti molto male – ha commentato Roberto Ricchini – ma dopo essere andati sul -16 siamo riusciti a rimontare e a pareggiare in avvio di ultimo quarto. In quel momento la Repubblica Ceca è stata brava a ricacciarci indietro, d’altra parte la loro Nazionale ha giocato le ultime Olimpiadi ed è arrivata seconda ai Mondiali 2010. Ho apprezzato la grande mentalità delle mie giocatrici che non hanno mai mollato: credo che il nostro Europeo, considerato le premesse e la poca esperienza della nostra formazione, vada comunque considerato positivo. Ci siamo confrontati alla pari con tutte le Nazionali più forti, torneremo a casa con un patrimonio di esperienze che ci saranno molto utili”.
Sfuma così il sogno della qualificazione al Mondiale 2014, per la Nazionale Femminile, sconfitta 72-68 dalla Repubblica Ceca nella semifinale del girone quinto-ottavo posto dell’EuroBasket Women. Le Azzurre chiuderanno il loro Europeo sabato alle 17.00 nella finale per il settimo posto (diretta Sportitalia2), l’avversaria sarà nota solo domani. La migliore marcatrice delle Azzurre è stata ancora una volta Giorgia Sottana con 16 punti, 15 per Raffaella Masciadri.

ITALIA-REPUBBLICA CECA 68-72 (13-24; 34-39; 47-52)
Italia: Dotto 11 (3/14, 1/1), Fassina 1 (0/2), Cinili 2 (1/3), Sottana 16 (4/11, 2/4), Gatti, Zanoni, Gorini 2 (0/3), Masciadri 15 (2/4, 3/7), Wabara ne, Bagnara 5 (1/2, 1/1), Ress 9 (2/9), Formica 7 (3/5). Coach: Roberto Ricchini.
Repubblica Ceca: Vesela ne, Zrustova 8 (2/3, 0/1), Bortelova 14 (3/5 da 3), Hanusova, Burgrova 6 (3/10), Bartonova 2 (1/3, 0/1), Hejdova ne, Elhotova 18 (3/7, 4/6), Vyoralova ne, Kulichova 5 (2/5), Peckova 9 (2/7, 1/5), Hindrakova 10 (4/7). Coach: Lubor Blazek.
Arbitri: Glisic (Serbia), Jokic (Montenegro), Kupatadze (Georgia)

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.