Eurobasket 2013: Italia vola, superata anche la Grecia 81-72

Eurobasket 2013: Italia vola, superata anche la Grecia 81-72
Eurobasket 2013: Yannis Bourousis e Marco Belinelli (photo Thanassis Stavrakis)

Eurobasket 2013: Yannis Bourousis e Marco Belinelli (photo Thanassis Stavrakis)

CAPODISTRIA – Nell’intervista rilasciata ieri, coach Trincheri, ex Cantu e attuale CT della Grecia, ha detto: “non mi aspettavo queste tre vittorie dell’Italia martedì sera ma me le aspettavo mercoledì sera (dopo aver visto la prima vittoria contro la Russia ndr)…la prima partita dell’Italia ha cambiato la storia di questo girone…da quel momento hanno preso una fiducia pazzesca e adesso bisogna sparagli per tirarli giù”. Obiettivo mancato. Ci hanno provato in tutti i modi ma alla fine il Gruppo Italia batte la Grecia e si qualifica al secondo turno come prima in classifica a questo Eurobasket 2o13. MVP del pomeriggio è stato Marco Belinelli che ha messo a referto 23 punti, 7 rimbalzi e 3 assist. Assenti della gara Travis Diener, che si sta riprendendo dalla distorsione alla caviglia subita nella partita contro la Finlandia e Vassilis Spanoulis per la Grecia. Belinelli piazza i primi due punti dell’incontro. Risponde la Grecia con due canestri di Kaimakoglou. Poi Andrea Cinciarini (a lui è stata affidata la regia del Gruppo Italia questa sera), Marco Cusin e di nuovo Cinciarini, portano in parità il risultato sul 7-7. Pietro Aradori si fa trovare pronto e piazza la bomba per il momentaneo vantaggio del Gruppo Italia (10-9). Grande difesa degli Azzurri che chiude tutte le linee di passaggio mentre in attacco, non sono per nulla intimoriti dal blasone dei giocatori greci. Il primo quarto si chiude in parità (16-16). Si gioca punto a punto fino a quando, al terzo minuto del secondo quarto, Sloukas e Printezis, fanno segnare il primo break per la Grecia che si porta sul +5 (25-20).  Alessandro Gentile ricuce il distacco con una penetrazione e una bomba (25-25). La Grecia allunga di nuovo con Bourousis per il maggior vantaggio ellenico (27-33). Belinelli e Gentile, non ci stanno e mettono a segno i canestri che riportano sotto gli Azzurri. All’intervallo lungo la Grecia conduce per 36-38 ma è un Gruppo Italia spavaldo e di grandissima intensità, quello visto nella prima parte di gara. Alla ripresa delle ostilità, Belinelli e Capitan Datome mettono a segno 6 punti. Bourousis risponde e la Grecia è ancora a +3 (42-45). Arriva il primo break importante degli Azzurri, firmato Gentile-Datome-Cinciarini  che vale il +6 (51-45). Si gioca con una grandissima intensità. Arriva il quarto fallo di Cinciarini e coach Pianigiani mette nella mischia un sempre pronto Giuseppe Poeta e ad un minuto dalla fine del quarto gli Azzurri sono sopra di 10 (61-51). Ma prima dello scadere della frazione c’è ancora il tempo per un parziale recupero della Grecia. Finisce il terzo quarto con il Gruppo Italia a +7 (63-56). Gli ellenici rientrano in campo con il diavolo in corpo pronti a ribaltare il risultato. Zisis si carica la squadra sulle spalle impattando sul 70-70 a 5:22 dal termine. Fotsis commette fallo su Belinelli che fa 2/2 dalla lunetta per il nuovo vantaggio Azzurro. Tanti errori al tiro. Non si segna più per altri 3 minuti. Poi è ancora Belinelli che porta il vantaggio a due possessi. A poco più di un minuto è Gentile che allunga ancora per il 76-70. Zisis subisce fallo e fa 2/2 ai liberi. Non segneranno più. Belinelli e Gentile mettono in cassaforte il risultato per l’81-72 finale. La Grecia è battuta. Coach Pianigiani è pienamente soddisfatto:”Ho poco da dire perché avete visto tutti che tipo di partita è stata. Questi ragazzi sono un orgoglio per me, perché hanno controllato la partita per tutti i 40 minuti, giocando con grande intensità contro un avversario di livello assoluto. Abbiamo sofferto a rimbalzo ma abbiamo sopperito con altri mezzi e quello che abbiamo fatto è sotto gli occhi di tutti. Merito del grandissimo lavoro fatto da tutto il mio staff, che giorno e notte cura ogni dettaglio. Merito di tutti coloro che lavorano alla Federazione Italiana Pallacanestro e che contribuiscono a creare intorno alla squadra un’atmosfera speciale. Ora andiamo avanti giorno dopo giorno e pensiamo alla prossima partita. Siamo stanchi dopo i grandi sforzi fatti ma abbiamo entusiasmo”.
Con la vittoria della Tuchia sulla Svezia (87-74) e della Finlandia sulla Russia (86-83 d2ts) il girone D ha decretato tutti i suoi verdetti con una giornata di anticipo. Passano al secondo turno, il Gruppo Italia, la Grecia e la sorprendente Finlandia. Tuchia, Russia e Svezia tornano a casa ma non prima di aver giocato l’ultimo turno (Italia-Svezia ore 17:45 in diretta su Raisport1).

Marco Luzi

Il tabellino

Italia-Grecia 81-72 (16-16, 20-22, 27-18, 18-16)
Italia: Aradori* 8 (0/3, 2/2), Gentile 16 (6/10, 1/1), Rosselli, Vitali, Poeta 2 (1/1, 0/1), Melli, Belinelli* 23 (5/8, 2/5), Diener ne, Cusin* 4 (1/3), Datome* 19 (5/8, 3/8), Magro ne, Cinciarini* 9 (4/6, 0/2). All: Pianigiani. Ass: Dalmonte, Fioretti
Grecia: Sloukas 5 (1/3, 0/1), Bourousis* 11 (4/5), Zisis* 16 (4/9, 2/4), Spanoulis ne, Perperoglou* 12 (1/2, 3/5), Fotsis 2 (1/1, 0/2), Papanikolaou* 11 (3/3, 1/1), Kavvadas ne, Mavrokefalidis 2 (1/3), Kaimakoglou* 6 (3/6, 0/2), Bramos (0/3 da tre), Printezis 7( 1/2, 1/2). All: Trinchieri. Ass: Kantzouris

Tiri da due Ita 22/39, Gre 19/34; tiri da tre Ita 8/19, Gre 7/29; tiri liberi Ita 13/17, Gre 13/17. Rimbalzi Ita 24 (7 Belinelli), Gre 33 (5 Fotsis) Assist Ita 9 (4 Cinciarini), Gre 14 (4 Sloukas e Zisis).

Fallo antisportivo a Datome (32esimo, 63-58).

Spettatori: 5000

La classifica del gruppo D

Italia 8 (4/0)
Grecia 7 (3/1)
Finlandia 7 (3/1)
Turchia 5 (1/3)
Svezia 5 (1/3)
Russia 4 (0/4)

Il calendario

Mercoledì 4 settembre
Turchia-Finlandia 55-61
Svezia-Grecia 51-79
Russia-Italia 69-76

Giovedì 5 settembre
Finlandia-Svezia 81-60
Italia-Turchia 90-75
Grecia-Russia 80-71

Venerdì 6 settembre
Riposo

Sabato 7 settembre
Russia-Svezia 62-81
Italia-Finlandia 62-44
Turchia-Grecia 61-84

Domenica 8 settembre
Finlandia-Russia 86-83 d2ts
Grecia-Italia 72-81
Svezia-Turchia 74-87

Lunedì 9 settembre
Grecia-Finlandia (14.30)
Italia-Svezia (17.45, diretta Raisport1)
Turchia-Russia (21.00)

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.