Eurobasket2017, Italia Germania 55-61, quando non basta la difesa

Brutta partita dell'Italia che gioca con percentuali impossibili e passa il girone grazie al successo della Georgia contro Israele. Oggi proprio contro la Georgia ci giochiamo il 3° posto nel girone.

Eurobasket2017, Italia Germania 55-61, quando non basta la difesa

Brutta ma fortunata l’Italia che perde contro la Germania 61-55. Brutta perché nel match-spareggio contro i tedeschi non va oltre il 37% da due e il 24% da tre. Dati che rovesciano quanto visto nelle prime tre partite e propiziano un ko che rischia di far saltare il viaggio a Istanbul. Fortunata perché la vittoria della Georgia su Israele nell’ultimo match di giornata elimina di fatto i padroni di casa (anche l’Ucraina fuori dai giochi dopo l’imbarcata contro la Lituania) qualificando gli Azzurri agli ottavi di finale ad Istanbul. La gara di oggi contro la Georgia e lo scontro tra lituani e tedeschi determineranno i piazzamenti finali del girone B. L’Italia sarà terza in caso di vittoria e quarta in caso di sconfitta contro Pachulia e compagni.

Così coach Messina: “Stasera abbiamo meritato di perdere per aver giocato una partita mediocre contro un avversario molto disciplinato. Fin dall’inizio abbiamo avuto fretta e questo è strano perché di solito siamo una squadra molto paziente. Nell’intervallo abbiamo anche avuto modo di parlarne ma poi nel terzo quarto ci siamo fermati a soli 9 punti. Come ho già avuto modo di dire, non eravamo fenomeni dopo le due vittorie e non siamo scarsi ora dopo due sconfitte. Domani è un altro giorno e c’è ancora una gara da giocare”.

Bisogna dire che a noi di Sport24h la gara contro la Germania è piaciuta perché ha avuto il pregio di svelarci finalmente il vero volto di questa Nazionale. Un gruppo che ieri in campo ha fatto vedere, a nostro avviso in modo chiaro, la mano del coach e quello che avrebbe potuto diventare il marchio di fabbrica della Nazionale, ovvero la difesa. Avrebbe potuto, se Messina non avesse deciso di lasciarci per tornare negli Usa (e dal suo punto di vista la cosa è anche comprensibile). Se non hai grandi campioni in squadra (come nel nostro caso), l’unico modo per salvarti è quello di difendere alla morte.. Una lezione che ogni bravo allenatore conosce e Messina è un ottimo allenatore. Contro la Germania la difesa dell’Italia è stata a tratti eroica, riuscendo a tenere basso lo score dei panzer tedeschi. Con una difesa così può accadere di vincere, se riesci a tirare con percentuali accettabili, o di perdere, se tiri come ha tirato l’Italia ieri. Ma il più delle volte porti a casa la pelle…

Manca, invece, completamente la capacità di puntare il ferro e, soprattutto, di liberare l’uomo sotto canestro. Questa Italia non è una squadra di fenomeni e forse giocare con tiri più sicuri non sarebbe una cattiva idea. Invece ci ostiniamo al tiro da tre (come del resto ormai quasi tutto il basket moderno a cominciare dalle franchigie NBA) una riedizione, in salsa moderna, del basket sovietico… un basket nel quale la palla era ferma e giravano i giocatori. Una pallacanestro buona se hai in squadra Stephen Curry, ma indigesta se i tuoi uomini rispondono al nome di Belinelli e Aradori. Siamo convinti che se coach Messina avesse voluto continuare il lavoro, avremmo cambiato anche questo… Domani la conclusione del girone B con le ultime partite del raggruppamento. L’Italia affronta la Georgia alle 16.30 (diretta su Sky Sport 1 e Sky Sport 2).

talia-Germania 55-61 (17-16, 12-13, 9-14, 17-18)
Italia: Hackett (0/3, 0/2), Belinelli 12 (2/9, 2/9), Aradori 9 (1/3, 1/3), Filloy 15 (3/4, 3/5), Biligha 2 (1/1), Melli 8 (2/4, 0/3), Cusin (0/1), Cinciarini (0/1), Abass ne, Baldi Rossi (0/1 da tre), Burns ne, Datome 9 (2/4, 1/6). All: Messina
Germania: Lo 4 (2/3, 0/4), Voigtmann 12 (2/3, 2/3), Staiger (0/2 da tre), Tadda 6 (2/2 da tre), Theis 11 (2/6, 1/2), Benzing (0/2, 0/1), Schröder 17 (5/10, 0/2), Akpinar (0/1 da tre), Barthel 9 (2/2, 1/3), Thiemann (0/2), Heckmann 2 (1/3), Hartenstein ne. All: Fleming
Note. Tiri da due Ita 11/30, Ger 14/31; Tiri da tre Ita 7/29, Ger 6/20; Tiri liberi Ita 12/14, Ger 15/16. Rimbalzi Ita 33, Ger 38. Assist Ita 8, Ger 16.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.