Europei Artistica, Martina Basile bronzo nell’All Around Juniores

La romana, sesta in qualifica, arriva ad un soffio dal titolo, vinto dalla russa Eremina davanti alla svizzera Genhart. L’altra azzurra Francesca Noemi Linari chiude all’11° posto.

Europei Artistica, Martina Basile bronzo nell’All Around Juniores

La russa Elena Eremina si aggiudica la finale del Concorso generale juniores dei Campionati d’Europa di categoria con il punteggio complessivo di 54.550, succedendo alla connazionale Angelina Amelnikova, oro a Sofia 2014. Piazza d’onore per la ginnasta di casa, la  svizzera Lyn Genhart con il totale di 54.365. La medaglia di bronzo finisce, a sorpresa, al collo dell’azzurra Martina Basile, terza a quota 54.266. La tredicenne romana, classe 2002, qualificata con il sesto parziale, riesce a conquistare il gradino più basso del podio in Svizzera, a meno di tre decimi dal titolo.

Prima della promessa della Olos Gym 2000, cresciuta alla corte della presidente Elisabetta Cancellieri e della tecnica Francesca Cavallo, a livello continentale erano riuscite nell’impresa di vincere una medaglia all-around giovanile soltanto Adriana Crisci a Birmingham 1996, Vanessa Ferrari, argento ad Amsterdam 2004 ed Enus Mariani (presente qui con la squadra senior) oro a Bruxelles 2012.

La ginnasta capitolina, allenata presso l’Accademia dell’Acqua Acetosa da Mauro Di Rienzo e Chiara Ferrazzi, è riuscita a migliorare di oltre due decimi il personale del concorso di ammissione di mercoledì, stravolgendo, da vera outsider, tutti i pronostici della vigilia. Adesso, la Basile, è attesa dalla finale al volteggio junior di domenica 5 giugno (insieme all’altra Martina, la Maggio), dove si presenta con la quinta media (14.166), pronta a stupire ancora. Stupefacente anche il recupero della seconda azzurrina in gara oggi sul giro completo. Francesca Noemi Linari, talento targato Brixia Brescia, è riuscita a recuperare 11 posizioni rispetto al 22° posto in qualifica. Con l’11° totale (52.373) la quattordicenne di Scandiano (Reggio Emilia) si è resa protagonista di una grande rimonta, che senza l’errore alle parallele si sarebbe potuta concludere sul podio. Il Presidente Riccardo Agabio, che raggiungerà Berna domani mattina, prontamente informato dei risultati dal Capo Delegazione Valter Peroni, ha fatto i complimenti alle ginnaste e a tutto lo staff tecnico, a cominciare dal DTN Enrico Casella. Sabato sarà di nuovo il turno delle senior con la finale a squadre (diretta su Rai Sport 2 dalle 17.00 alle 19.50).

L’Italdonne ricomincia dal settimo gradino, con la grande voglia di imitare la piccola Martina.  

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.