Europei Campagna a Terni: l’Italia chiude con 3 ori, 2 argenti e 5 bronzi

Europei Campagna a Terni: l’Italia chiude con 3 ori, 2 argenti e 5 bronzi
Europei

Europei Terni 2013: Eleonora Strobbe, Jessica Tomasi e Katia D’Agostino oro a squadre

Azzurri protagonisti assoluti ai Campionati Europei Campagna di Terni che si sono chiusi oggi con le finali individuali disputate in uno scenario spettacolare come il sito archeologico di Carsulae.
Così come era accaduto nella precedente edizione di Montevarchi 2011, l’Italia chiude la manifestazione con il maggior numero di medaglie (4 a squadre e 7 individuali: 3 ori, 2 argenti e 5 bronzi) ma si ritrova al secondo posto del medagliere dietro la Francia (4 ori, 3 argenti e 1 bronzo) e davanti la Svezia (2 ori, 3 argenti, 1 bronzo).
ARCO OLIMPICO – ORO PER LA TOMASI – Grande soddisfazione per la due volte iridata Jessica Tomasi. L’atleta dell’Aeronautica Militare si è guadagnata la finale per l’oro battendo la francese Berlioz 42-36. Tra l’azzurra e la medaglia più preziosa c’era di mezzo la tedesca Richter che ha superato in semifinale la slovena Bozic. La finalissima parte con un 16-12 per l’azzurra dopo la prima piazzola. Recupera nel secondo round la Richter ma l’azzurra resta avanti di un punto: 28-27. Al terzo round grande paura: sorpasso tedesco, 43-40 per la Richter. Nervi d’acciaio per la Tomasi che mette subito un 6 e comincia la rimonta. Finisce 55-53. Oro per l’Italia. Grande soddisfazione per Jessica Tomasi, che dopo i due titoli iridati individuali conquistati nel 2004 e nel 2007 si è regalata per la prima volta il titolo continentale (che si aggiunge a quello a squadre di ieri) ed è stata alzata a braccia dal presidente Mario Scarzella e abbracciata dal segretario generale del Coni Roberto Fabbricini (nella foto insieme ad Alessandro Giannini, vincitore del titolo europeo arco nudo).
COMPOUND – BRONZO PER LA D’AGOSTINO, ARGENTO PER LA JUNIOR FRANZOI – Dopo un amaro shoot off al termine della semifinale, Katia D’Agostino cede la finale per l’oro alla croata Buden (5-4). L’atleta piemontese si è però rifatta con un ottimo bronzo contro la francese Courpron. D’Agostino avanti 34-29 sulla transalpina. L’azzurra, già oro a squadre ieri con Tomasi e Strobbe, incrementa a 50-44 prima dell’ultimo round. Ed è un meritato bronzo per l’azzurra che chiude senza patemi sul 64-58.
Tra le junior Sabrina Franzoi centra la finalissima battendo in semifinale la slovena Janezic 59-52. Sfida per l’oro contro la svedese Eriksson che aveva superato a sua volta la croata Orlic (62-60). Finale emozionante. All’ultima piazzola la svedese è avanti 44-39 ma l’azzurra prova a recuperare. Doppio 6 per la Eriksson che conquista l’oro e argento per l’azzurrina.
ARCO NUDO – ORO PER GIANNINI, BRONZO PER LA STROBBE E PER GLI JUNIOR NOCETI E CARRASCO – Alessandro Giannini supera l’austriaco Heberler 49-48 in semifinale e tira per l’oro contro il francese Roy. Alla terza piazzola l’azzurro è sotto solo di un punto (36-37). Finale davvero palpitante. Nell’ultima piazzola Giannini recupera e supera l’avversario con tre frecce eccellenti: 6-4, 6-5, 4-4 il parziale tra i due. E’ oro. 52-50 per l’atleta toscano festeggiato dai compagni di squadra dopo una grande impresa: era all’esordio in azzurro e si porta a casa alla prima occasione un titolo continentale e un bronzo a squadre.
Eleonora Strobbe cede in semifinale (47-41) contro la tedesca Koini che poi vincerà l’oro in finale con l’austriaca Raige. L’azzurra prova a rifarsi contro la francese Lalouer nella finale per il bronzo. 15-13 per l’italiana al termine della prima piazzola. Allunga l’azzurra (31-26) alla fine della seconda volée e fa altrettanto al termine della terza (46-35). Meritato bronzo per la campionessa uscente Eleonora Strobbe che vince 56-40 dopo aver già conquistato il titolo a squadre il giorno precedente.
La junior Anna Carrasco cede all’inglese Rees in semifinale (40-38 e poi l’inglese vince l’oro) ma si riscatta nella finale per il bronzo battendo l’altra inglese Rawlings 21-14.
Alessio Noceti ed Eric Esposito cedono in semifinale e si giocano la medaglia di bronzo. Finale emozionante che vede vittorioso Noceti 29-22. Oro al francese Petit Minuesa che supera lo svedese Cekal 20-18.

I RISULTATI COMPLETI SU IANSEO.NET http://www.ianseo.net/Details.php?toId=326

Lascia il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.