Europei canoa slalom a Markkleerberg, si parte

L’Europa della canoa slalom è pronta ad incrociare nuovamente le pagaie nel campionato continentale che da venerdì a domenica tornerà ad animare le acque del canale artificiale di Markkleeberg, in Germania. Gli azzurri in gara.

Europei canoa slalom a Markkleerberg, si parte

L’Europa della canoa slalom è pronta ad incrociare nuovamente le pagaie nel campionato continentale che da venerdì a domenica tornerà ad animare le acque del canale artificiale di Markkleeberg, in Germania. In una delle nazioni più forti dal punto di vista canoistico gli specialisti delle onde e delle paline di tutta Europa saranno protagonisti nella nuova tappa di avvicinamento al mondiale di Londra che a settembre assegnerà i pass per l’Olimpiade di Rio de Janeiro 2016.
L’Italia, ovviamente, è pronta a fare la propria parte e a non lasciare nulla al caso per provare a mettere al collo medaglie continentali importanti. Proprio per questo è nutrita e ricca di qualità la compagine azzurra pronta al via. Nel K1 slalom spazio ad Andrea Romeo (Marina Militare), Daniele Molmenti e Giovanni de Gennaro (Forestale); nel kayak femminile saranno in gara Stefanie Horn (CC Brescia), Clara Giai Pron (Forestale) e Chiara Sabattini (Fiamme Azzurre); Stefano Cipressi (Marina Militare) e Raffaello Ivaldi (CC Verona) saranno in gara nel C1 assieme a Pietro Camporesi (Aeronautica Militare) che sarà impegnato anche nel C2 assieme al compagno di club Niccolò Ferrari.
Da venerdì spazio alle qualifiche per tutte le categorie, sabato invece saranno in gara i C1 uomini, i C1 donne e i K1 uomini che si sfideranno nelle semifinali e finali individuali, ma anche nella finale a squadre che si disputerà nel pomeriggio. Domenica identica situazione, riservata però alle categorie K1 donne e C2.
Dopo le qualifiche saranno 30 i K1 uomini che accederanno alla semifinale, 15 i c1 donne mentre 20 saranno i semifinalisti nel C1 uomini, nel K1 donne e nel C2. 10 invece saranno i finalisti per tutte le categorie, eccezion fatta per il K1 uomini dove saranno 15 gli atleti che prenderanno il via in finale.
Lo scorso anno finì senza medaglie per l’Italia. Slovacchia e Repubblica Ceka dominarono la scena, con Hochschorner e compagni capaci di portare a casa 3 ori, 1 argento e 1 bronzo, mentre per i cechi l’evento continentale si chiuse con 2 ori, 2 argenti e 2 bronzi. L’Italia chiuse in decima posizione nel C2 con Pietro Camporesi e Niccolò Ferrari. Nel K1 Daniele Molmenti si classificò 5°, 10° invece Andrea Romeo. Fuori dalla finale gli altri azzurri. L’auspicio è che già da Markkleeberg le prestazioni dei nostri possano essere migliori, così da riscattare quello che è stato uno dei punti più bassi della disciplina.
Per tutti i dettagli e per il sito ufficiale www.slalomeuro2015.com

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.