Europei di Ginnastica Artistica: tra le babies vince la Russia

Europei di Ginnastica Artistica: tra le babies vince la Russia
Europei Ginnastica Artistica Femminile a Sofia

Il podio della gara a squadre juniores

Sono iniziati oggi i campionati Europei di Ginnastica Artistica femminile, a Sofia, con l’assegnazione del primo titolo, quello a squadre juniores. Ha vinto, proprio come due anni fa, la Russia, con il punteggio complessivo di 168.262, piazza d’onore per la Gran Bretagna che con 165.005 si lascia di un soffio alle spalle la Romania, terza a quota 164.972. L’Italbaby strappa di appena 7 millesimi la quinta piazza al Belgio. Le azzurrine, guidate da Marco Campodonico e Laura Rizzoli, mettono insieme 160.036 punti, distinguendosi in particolare al corpo libero e al volteggio. Sulla rincorsa dei 25 metri Sofia Busato (14.016) e Desire Carofiglio (13.883) strappano il pass per la finalina di domenica, con rispettivamente, il 6° e il 7° parziale. “Mi dispiace soltanto di non aver stoppato l’uno e mezzo – ha dichiarato la 13enne della Brixia di Brescia – vuol dire che ho un margine di miglioramento in finale. Sono molto contenta, comunque, anche della qualificazione nell’all-around, che davvero non mi aspettavo”.
La promessa di Como con il totale di 53.206, è la migliore delle italiane sul giro completo (10ª) e quindi strappa il biglietto per la sfida a 24 di venerdì insieme a Pilar Rubagotti, a sua volta 11ª con 53.098.

Europei Ginnastica Artistica a Sofia

La squadra azzurra femminile juniores a Sofia

Resta fuori Iosra Abdelaziz, protagonista di una sfortunata caduta dagli staggi asimmetrici, senza la quale sarebbe stata davanti alle compagne. L’astro nascente del Centro Sport Bollate può consolarsi però con un 18° posto e soprattutto con l’esecuzione superiore al 30 che le garantiscono l’ammissione ai Giochi Olimpici Giovanili, in programma questa Estate a Nanchino, in Cina. Festeggia, infine, anche Chiara Imeraj che grazie al 13.600 (7ª) al corpo libero si è ritagliata un posto tra le migliori del Vecchio Continente. “Non l’avrei mai detto – ha commentato a caldo la piccola bresciana di Roncadelle – Adesso in finale ce la metterò tutta, spero davvero di divertirmi e dare il massimo”.

Lascia un commento

La tua email non apparirà

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.