Europei di Glasgow, Pista: quartetti azzurri 1° e 2° nelle qualifiche

Primo posto per il trenino condotto da Ganna, Viviani, Lamon e Bertazzo; secondo quello con Valsecchi, Paternoster, Cavalli e Balsamo.

Europei di Glasgow, Pista: quartetti azzurri 1° e 2° nelle qualifiche

Cominciano sotto i migliori auspici gli Europei di Glasgow per i quartetti azzurri. Hanno cominciato alla grande Valsecchi, Paternoster, Cavalli e Balsamo piazzando il secondo tempo in 4’21″928 precedute solo dalle britanniche, grandi favorite, primo tempo in 4’19″330. Nelle semifinali di domani l’Italia affronterà la Germania, terzo tempo in 4’25″187 mentre la Gran Bretagna se la vedrà con la Francia, quarto tempo in 4’27″310. Le vincenti disputeranno la finale oro-argento.
“Siamo partite per ultime e sapevamo quindi il tempo che dovevamo realizzare – ha detto al termine Dino Salvoldi -. Tutte le azzurre sono contente del tempo che hanno realizzato. A questi livelli è basilare un allenamento adeguato sui cambi.. la chiusura di Montichiari ci ha un po’ penalizzato: tutto è diventato un’incognita. Siamo comunque andati molto bene… e la Gran Bretagna è davvero molto forte”.

A sorpresa il quartetto maschile composto da Francesco Lamon, Liam Bertazzo, Elia Viviani e Filippo Ganna ha fissato il miglior crono in 3’56″559, seguito dalla Svizzera in 3’57″925 e dalla Francia in3’58″254. Solo quarta la Gran Bretagna in 3’58″529, che affronterà proprio l’Italia nella semifinale che assegna il pass per la finale oro-argento, mentre Svizzera e Francia si giocheranno l’altro pass. Gli azzurri, lanciati da Francesco Lamon, hanno innescato il turbo in particolare nell’ultimo chilometro grazie anche al talento del campione del mondo inseguimento Filippo Ganna. La Rai trasmetterà le semifinali domani pomeriggio e le finali domani sera a partire dalle 19,30.

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.