Europei di Ritmica a Baku, Kudryavtseva campionessa europea

Europei di Ritmica a Baku, Kudryavtseva campionessa europea

Europei Ritmica a Baku, azzurre junioresSeconda giornata dei campionati europei di ginnastica ritmica in Azerbaijan, secondo round di soddisfazioni per le azzurrine, in pedana questa mattina. Arianna Malavasi, in forza alla San Giorgio ’79 Desio, si guadagna infatti la finale alle clavette con 14,858 punti, mentre al nastro si piazza al 16° posto con un punteggio di 14,100. Anche la fabrianese Letizia Cicconcelli si comporta bene, portando a casa anche la finale al nastro dopo quella alla palla, grazie ad una valutazione di 15,275. L’ultima azzurra in gara, Ginevra Fiore Parrini della società Etruria Prato, a causa di un errore alle clavette ottiene un punteggio di 11,916, che non le consente di piazzarsi nella finale di domenica. Complessivamente, il Team Italia termina sesta in classifica, con un totale di 89,123. Una grandissima soddisfazione per la delegazione italiana, che in questa rassegna europea migliora di due posizioni rispetto a quella precedente, tenutasi a Nizhny Novgorod nel 2012.
Classifica per nazione Junior
1- Russia 96,815
2- Bielorussia 94,715
3- Azerbaijan 94,364
4- Bulgaria 91,348
5- Ucraina 89,182
6- Italia 89,123

Nel pomeriggio hanno calcato la pedana le migliori 20 individualiste senior del precedente Campionato Europeo, tenutosi a Kiev l’anno scorso. Questa edizione incorona la russa Yana Kudryavtseva campionessa europea con 73,499 punti, nonostante una prestazione più opaca rispetto a quanto ci ha abituato la sedicenne moscovita. Scendendo nella classifica, troviamo al al secondo posto la bielorussa Melitina Staniouta, con 72,416, seguita dalla ucraina Anna Rizatdinova a quota 71,649. La seconda russa si posiziona quinta in classifica, dopo una giornata andata storta che l’ha vista commettere degli errori vistosi.

Sara Sangalli

Lascia il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.