Europei Fossa Olimpica – De Filippis Rossi di bronzo nel Mixed Team

Successo della Spagna davanti alla Francia. Negli junior oro per Ferrari – Littamè e bronzo per Antonioli - Ragazzini.

Europei Fossa Olimpica – De Filippis Rossi di bronzo nel Mixed Team

Lonato del Garda (BS) – Le pedane del Trap Concaverde hanno ospitato oggi le gare del Mixed team di Fossa Olimpica. Per i senior le due coppie azzurre in gara Mauro De Filippis – Jessica Rossi e Giovanni Pellielo – Silvana Maria Stanco si sono ritrovate a battagliare per il bronze medal match, dopo essersi qualificati rispettivamente con il dorsale numero tre e numero quattro. De Filippis – Rossi hanno avuto accesso alla finale grazie al punteggio di 140/150 e sono stati raggiunti dai colleghi Pellielo – Stanco dopo essersi aggiudicati lo shoot-off contro Slovenia e Finlandia con il risultato finale di 139/150 (+2). La finale è stata davvero avvincente e si è decisa solo all’ultimo piattello a favore della coppia De Filippis – Rossi che grazie ad una affiatatissima sintonia in pedana come nella loro quotidianità si sono messi al collo  la medaglia di bronzo con 44/50 contro il 43/50 di Pellielo – Stanco. Il gold medal match ha visto lo scontro tra il duo spagnolo, Fatima Galvez ed Alberto Fernandez, e quello francese, Carole Cormenier ed Antonin Desert, con la vittoria dell’oro che è andato agli spagnoli grazie ad una prestazione ai limiti della perfezione conclusa con un ottimo 49/50, ai danni dei francesi che si sono piazzati ad un solo piattello di differenza. Ottime indicazioni anche dalla gara dedicata agli junior, entrambe le coppie scelte dal Direttore Tecnico Albano Pera infatti si sono qualificate per il gold ed il bronze medal match. Suona l’inno di Mameli a Lonato del Garda grazie a Lorenzo Ferrari e Sofia Littamè che si sono laureati Campioni Europei vincendo il duello valido per il gradino più alto del podio. I due hanno raggiunto la finale più prestigiosa con il secondo miglior punteggio di qualifica, 137/150, dove hanno duellato con la coppia polacca, Sandra Berlan – Remigiusz Charkiewicz, avendone la meglio con un vantaggio di ben quattro piattelli, 43/50 il punteggio che gli ha permesso di vincere meritatamente l’oro superando i polacchi, fermatisi a 39.

Il match valido per il terzo gradino del podio ha visto invece approdare la coppia azzurra Edoardo Antonioli e Gaia Ragazzini, i quali rompendo 136 piattelli sui 150 disponibili hanno indossato il dorsale numero tre scontrandosi con gli spagnoli Mar Molne Magrina – Adria Martinez Torres, qualificatisi al quarto posto; gli azzurri si sono fatti valere alla grande ed hanno conquistato il bronzo battendo il team spagnolo solo dopo lo spareggio vinto per 42/50 (+3) contro 42/50 (+2).

In pedana oggi anche gli specialisti azzurri del Double Trap, impegnati negli allenamenti ufficiali: da domani sarà gara nel Gran Prix Internazionale per i nove specialisti scelti dal Direttore Tecnico Mirco Cenci. A difendere il tricolore italiano saranno nel comparto maschile Daniele Di Spigno, Campione Europeo a Maribor nel 2015, Andrea Vescovi, lo scorso anno quarto la Mondiale di Changwon (KOR) ed Ignazio Maria Tronca argento Junior nell’Europeo di Maribor 2015, in quello femminile Claudia De Luca, campionessa Europea in carica a Leobersdorf 2018, Sofia Maglio di bronzo nella stessa rassegna continentale e Valeriya Sokha mentre tra gli junior maschili si contenderanno la vittoria Marco Carli di Agna (PD), Jacopo Dupre’ De Foresta (Fiamme Oro) di Montepulciano (SI) e Lorenzo Franquillo (Fiamme Oro) di Foligno (PG).

RISULTATI

Mixed Team Senior: 1^ SPAGNA (Fatima GALVEZ – Alberto FERNANDEZ) 143/150 – 49/50; 2^ FRANCIA (Carole CORMENIER – Antonin DESERT) 142/150 – 48/50; 3^ ITALIA 1 (Jessica ROSSI – Mauro DE FILIPPIS) 140/150 – 44/50; 4^ ITALIA 2 (Silvana Maria STANCO – Giovanni PELLIELO) 139/150 (+2) – 43/50.

Mixed Team Junior: 1^ ITALIA 1 (Sofia LITTAME’ – Lorenzo FERRARI) 137/150 – 43/50; 2^ POLONIA (Sandra BERLAN – Remigiusz CHARKIEWICZ) 141/150 – 39/50; 3^ ITALIA 2 (Gaia RAGAZZINI – Edoardo ANTONIOLI) 136/150 – 42/50 (+3); 4^ SPAGNA (Mar MOLNE MAGRINA – Adria MARTINEZ TORRES) 135/150 (+4) – 42/50 (+2).

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.