Europei Ginnastica Ritmica 2015, a Minsk il gotha mondiale

Dal 1 maggio, per tre giorni le migliori ginnaste del continente si sfideranno sulla pedana della "Minsk Arena", che potrà accogliere circa 3500 spettatori.

Europei Ginnastica Ritmica 2015, a Minsk il gotha mondiale

La Bielorussia sì prepara ad accogliere gli Europei Ginnastica Ritmica 2015 e si tratta della seconda volta nella storia di questa disciplina. Dal 1 maggio, per tre giorni le migliori ginnaste del continente si sfideranno sulla pedana della “Minsk Arena”, che potrà accogliere circa 3500 spettatori.
Questa edizione vedrà 40 nazioni partecipanti, 68 ginnaste senior e più di 150 ginnaste junior da 27 paesi diversi.
La competizione si svolgerà partendo dai gironi di qualificazione, che comporranno la classifica per Team delle individualiste senior e delle squadre junior,distribuite nelle giornate di venerdì e sabato.
I Team senior, durante le qualificazioni potranno presentare un totale di otto routine, eseguite da massimo tre ginnaste per nazione.
Al termine di questo primo round, potranno partecipare alle finali per attrezzo di domenica le prime otto squadre junior classificate, mentre per quanto riguarda le individualiste, avranno accesso alle finali le otto migliori ginnaste per ogni attrezzo, con un limite di due ginnaste per nazione.
Sotto i colori italiani parteciperanno alla gara individuale Veronica Bertolini e Alessia Russo, accompagnate dalle proprie tecniche Elena Aliprandi e Germana Germani, mentre la squadra junior sarà composta da Antonietta BAJRAKTARI, Milena BALDASSARRI, Agnese DURANTI, Daniela MOGUREAN,
M. Lavinia MUCCINI e Anna BASTA, guidate da Julieta Cantaluppi e Kristina Ghiurova. La Russia schiera il trio Mamun/Kudryavtseva/Soldatova, mentre l’Ucraina manda in trasferta Rizatdinova, Mazur e Romanova. Non mancheranno neanche l’israeliana Rivkin e la padrona di casa bielorussa Staniouta, che daranno del filo da torcere alle allieve di Madame Viner, mentre sul fronte delle squadre junior dovremo tenere d’occhio l’Azerbaijan, forte di una interessante composizione eseguita sulle note di Smooth Criminal di Michael Jackson.
Per accontentare i fan della ginnastica ritmica, Raisport 1 trasmetterà la gara in differita venerdì dalle 20,45 alle 22,45, sabato in diretta dalle 13.00 alle 15.10 e dalle 17.10 alle 19.30, per terminare con la diretta delle finali domenica dalle 13.00 alle 15.25.
Sara Sangalli

Si può seguire la kermesse europea anche sul canale youtube della UEG “Europeangymnastics”, oppure sui vari canali social:
facebook.com/UEGymnastics
twitter.com/UEGymnastics

Lascia il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.