Europei IPC Nuoto, i convocati per Eindhoven

Europei IPC Nuoto, i convocati per Eindhoven
Europei IPC nuoto

La staffetta staffetta 4x50sl Chiarioni, Trimi, Romano e Ghiretti, novità di questi europei

La FINP fa il record con le convocazioni per i prossimi Europei IPC, infatti, con 16 atleti più 1 individuati dal CT Riccardo Vernole per le gare in vasca lunga del 4-10 agosto, la delegazione azzurra che partirà per Eindhoven sarà la più numerosa di sempre.
Si inizia con il tris di campioni: i Campioni del Mondo Emanuela Romano (Nuotatori Campani) e Federico Morlacchi (PolHa Varese) e il ritorno della campionessa paralimpica Cecilia Camellini (Tricolore Reggio Emilia).
A loro si aggiungono le medaglie d’argento e di bronzo mondiali, Arjola Trimi (Pol. Bresciana) e quelle della staffetta Giulia Ghiretti (Ego Nuoto) e Stefania Chiarioni (CC Aniene).
Importante novità la staffetta 4×50 mixed da 20 punti composta da due maschi e due femmine che gareggeranno a stile libero. Gli italiani scenderanno in acqua con Romano, Trimi, Andrea Castagneto (Fratellanza Nuoto Pontedecimo) e Efrem Morelli (Pol. Bresciana). Questa gara è l’unica per le classi basse presente ai prossimi mondiali di Glasgow e alla paralimpiadi di Rio.
Grandi speranze per Arianna Talamona (PolHa Varese) che ha fatto una stagione in progressione con molti record italiani e per la debuttante sedicenne Martina Rabbolini (Non Vedenti Milano).
Si sono conquistati il posto in Nazionale con record e tempi tra i primi in Europa anche Francesco Bocciardo (Nuotatori Genovesi), Simone Ciulli (CC Aniene), Fabrizio Sottile (PolHa Varese) e Valerio Taras (Santa Lucia).
Inoltre il CT ripone grandi aspettative sulle staffette maschili e per completare la rosa dei convocati ha inserito il ventenne Yuri Prezzi (CC Aniene) e con riserva anche Nicolò Bensi (CC Aniene).
Per la FISDIR è convocata la giovanissima Xenia Palazzo (Leosport Verona) alla sua seconda esperienza internazionale.
“Si tratta di una Nazionale con età media di 24 anni, in cui sia i giovani sia i veterani hanno molta esperienza e molte carte da giocare per conquistare risultati importanti per l’Italia – spiega il CT Vernole – sappiamo tutti che i Mondiali dell’anno prossimo saranno durissimi e accessibili solo a pochi, infatti già da quest’anno abbiamo chiesto ai nostri campioni di non sedersi sugli allori e di continuare a migliorare le loro perfomances e loro hanno risposto con numerosi record italiani che confermano la fiducia riposta.”
Tra 3 settimane ai Campionati Assoluti di Bari si testeranno gli ultimi particolari per poi cercare la concentrazione con il raduno di Lignano Sabbiadoro del 18-20 luglio.
Link alla notizia dei convocati sul sito FINP
http://www.finp.it/page.php?id_news=442
Link alla pagina Facebook della FINP
https://www.facebook.com/FederazioneItalianaNuotoParalimpico?ref=hl
Link alla pagina Twitter della FINP

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.