Europei: Italia argento a squadre. Giancamilli e Petroni pass per Londra

Si è svolta oggi a Medway, Gran Bretagna, la finale maschile dei Campionati Europei che, oltre alle medaglie, ha assegnato 8 pass per i Giochi olimpici di Londra 2012 ai primi 8 classificati. L’Italia era rappresentata da 4 pentatleti: Nicola Benedetti e Federico Giancamilli del CS Forestale, Riccardo De Luca e Pier Paolo Petroni del CS Carabinieri.
Giancamilli, 5° con 5844 punti, e Petroni, 8° con 5832 punti, hanno centrato la qualificazione olimpica, compiendo una grande impresa viste le diverse posizioni rimontate nell’ultima prova. Entrambi romani, 24 anni compiuti, per i due si tratta anche del miglior risultato centrato agli Europei in carriera.
De Luca ha chiuso 9° con 5816 punti, Benedetti 13° con 5784 punti.
Campione europeo si è laureato il russo Moiseev (5996), argento per l’altro russo Karyakin (5952), bronzo per l’ucraino Kirpulyanskyy (5896).
Prima prova, la scherma, Giancamilli conquista 904 punti piazzandosi al 6° posto, Benedetti con 808 punti è 17°, Petroni con 712 punti è 31°, De Luca con 688 punti è 34°.
Seconda prova, il nuoto, Giancamilli chiude in 2’04”74 (1304) piazzandosi all’11° posto con 2208 punti, Petroni chiude in 1’59”07 (1372) piazzandosi al 25° posto con 2084 punti, Benedetti chiude in 2’10”66 (1232) piazzandosi al 32° posto con 2040 punti, De Luca chiude in 2’05”85 (1292) piazzandosi al 35° posto con 1980 punti.
Terza prova, l’equitazione, tutti gli azzurri rimontano posizioni, a partire da Giancamilli che chiude con 1180 punti portandosi all’8° posto (quindi in zona qualificazione olimpica) con 3388 punti totali. Petroni chiude con 1180 punti risalendo al 17° posto con 3264 punti totali, Benedetti chiude con 1160 punti risalendo al 28° posto con 3200 punti totali, De Luca centra il netto (1200 punti) risalendo al 31° posto con 3180 punti.
Ultima prova, il combined event, Giancamilli chiude in 10’36”26 (2456 punti), Petroni in 10’08”79 (2568), De Luca in 9’51”37 (2636), Benedetti in 10’04”29 (2584).
A squadre oro per la Russia con 17.568 punti, argento per l’Italia (Benedetti, De Luca, Petroni) con 17.432 punti, bronzo per la repubblica ceca con 17208. (com stampa)

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.