L’Italia acciuffa una medaglia ai Campionati Europei Juniores Pentathlon 2015 proprio nell’ultima giornata, grazie alla staffetta mista composta da Alessandro Colasanti e Francesca Tognetti e torna da Sofia con l’obiettivo minimo raggiunto.
In Bulgaria c’erano 13 staffette di altrettante nazioni, inclusa quella azzurra composta Alessandro Colasanti (Cinque per Tutti) e Francesca Tognetti (Sabina) che ha conquistato il bronzo con 1434 punti. Per i due giovani pentatleti si tratta della prima medaglia europea nella categoria junior. L’oro è stato vinto dalla staffetta russa (Makarova-Dudko) con 1450 punti, l’argento da quella ungherese (Simon-Bruckmann) con 1440 punti.
Nella prima prova, il ranking round di scherma, la staffetta azzurra chiude al 3° posto con 230 punti (28v-20s). Dopo il bonus round di scherma, l’Italia rimane al 3° posto con 230 punti. Seconda prova, il nuoto, i due azzurri chiudono in 2:00.81 (338 punti) risalendo al 2° posto dopo due prove con 568 punti. Terza prova, l’equitazione, la staffetta azzurra chiude con 296 punti confermandosi al 2° posto dopo tre prove con 864 punti. Ultima prova, il combined, gli azzurri chiudono 12:10.02 (570 punti) e scivolano al terzo posto alle spalle dell’Ungheria.