Europei para-archery: con tre ori e due bronzi, Italia leader del medagliere

Europei para-archery: con tre ori e due bronzi, Italia leader del medagliere
Para-archery, Campionati Europei

Gli azzurri dell’Arco Olimpico dopo lo splendido exploit agli Europei Para-archery

Nottwil, in Svizzera, porta bene ai colori azzurri per quello che concerne gli Europei Para-archery. Fioccano infatti i podi e le medaglie pesanti, alle gare continentali. D’oro la squadra di compound maschile e quella dell’olimpico femminile, d’oro anche Elisabetta Mijno, di bronzo Erario e la squadra di olimpico maschile.
Dopo le cinque finali di sabato che avevano portato il titolo continentale compound maschile (Simonelli, Bonacina, Falcier) e quattro finali per il bronzo fumate, l’Italia si prende una magnifica rivincita nelle finali dell’arco olimpico che hanno chiuso questi Campionati Europei in Svizzera. 
Nella giornata di ieri l’Italia ha conquistato l’oro col trio femminile (Mijno, Floreno, Rosada) che si impone, al termine di un match equilibratissimo risolto allo spareggio 5-4 sulla Russia (Barantseva, Sidorenko, Batorova), il bronzo con la formazione maschile (Airoldi, Erario, Luvisetto) che batte 6-0 la Turchia nella finalina per il terzo posto, cui si aggiungono il titolo continentale di Elisabetta Mijno, che castiga sonoramente la polacca Olszeweska per 7-1, e il bronzo di Alessandro Erario, per aver battuto 6-4 il russo Anton Zaypaev. 
Forte di questi risultati, l’Italia dell’arco paralimpico è prima del medagliere europeo. Segue, in seconda posizione, la Gran Bretagna con 2 ori, 3 argenti e 4 bronzi, seguita dalla Russia con 1 oro, 4 argenti e 1 bronzo.

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.