Il terzo giorno degli Europei Para Swimming in svolgimento in Portogallo vedono la Nazionale di Vernole ancora grande protagonista.

Il DT Riccardo Vernole: “Sono altre dieci medaglie importanti che arrivano da sacrifici e da lavoro meticoloso e rigoroso. Parlo di atleti ma anche di persone che studiano, che lavorano, che si fanno strada nella vita e che trovano energie e passione per praticare questo sport che chiede continua applicazione e adattamento. Tutte le medaglie fino ad oggi [33] hanno una straordinaria storia da raccontare, chi più lunga chi più recente, e nei prossimi giorni avremo ancora molto da far vedere.”

In serata, dopo la medaglia d’oro di Simone Barlaam e l’argento di Raimondi, Martina Rabbolini porta nel bottino un altro bronzo. La ventitreenne tesserata per la Non Vedenti Milano chiude la finale diretta dei 100 rana SB11 in 1’33″89, prima di lei l’ucraina Berezhna (1’29″76) e la svizzera Blattnerova (1’33″41). “Sono soddisfatta della mia prestazione, aspettavo da tanto di ritornare a gareggiare in una competizione europea – dice la Rabbolini – adesso devo rimanere concentrata e pensare alle prossime gare, con un solo obiettivo:Tokyo”.

Wonder Gilli colpisce ancora – Dopo l’oro nei 100 farfalla S13, Carlotta Gilli torna a brillare. La ventenne campionessa moncalierese ha ottenuto un’altra medaglia del metallo più prezioso, l’oro nei 100 stile libero S13 con il tempo di 58″63. Argento all’ucraina Stetsenko (58″98) e bronzo alla russa Krivshina (59″45). ” Gareggiare mi diverte molto, siamo alla seconda medaglia d’oro e ne sono felice. Spero di migliorarmi ancora, ho iniziato bene e mi auguro di continuare così”.

La grinta e la determinazione di chi ha ben chiaro cosa vuole, dimostrandolo oggi in finale.Alberto Amodeo, esordiente in nazionale e tesserato per la Polha Varese, vince l’argento nei 100 farfalla S8 e sigla il nuovo primato italiano (1’03″20). Amodeo si lascia alle spalle l’ucraino Dubrov (1’05″18), mentre viene superato dal greco Mikalentzakis (1’03″07).

La Staffetta – Arjola Trimi, Francesco Bocciardo, Monica Boggioni e Federico Bicelli chiudono questa ennesima giornata ricca di soddisfazioni e medaglie vincendo l’oro nella staffetta 4×50 stile libero e lasciando a bocca aperta prima l’Ucraina (2’28″95), poi la Russia (2’38″40).

Barlaam fa 13 – La tredicesima medaglia d’oro è firmata dal fuoriclasse ventunenne Simone Barlaam (Polha Varese) che scende in vasca per la prima volta in questo Europeo. Grazie al tempo di 58″28 realizzato messo a segno nei 100 farfalla S9 il pluri campione del mondo ci onora cantando l’Inno di Mameli a gran voce. Nella stessa finale hanno combattuto per il podio anche gli azzurri Federico Morlacchi (Fiamme Azzurre/Polha Varese) e Simone Ciulli (C.C.Aniene) il primo con rammarico si ferma solo ad un quarto posto europeo (1’01″22), Ciulli si posiziona all’ottavo posto (1’03″09).

L’argento va al russo Skaliukh (1’00″92) che ha tentato fino all’ultimo il sorpasso, fanalino di coda il bielorusso Shchalkanau (1’01″19).

Altro argento per la compagine azzurra. Stefano Raimondi (Verona Swimming Team) nella finale diretta di questo pomeriggio. Un’ altra medaglia, l’ennesima, di questo Europeo spettacolare. Dopo l’oro nei 100 rana e l’argento sia nei 50 stile libero che nei 200 misti, Raimondi aggiunge al suo Palmares un altro argento, stavolta nei 400 stile libero conquistato grazie al tempo di 4’11″72. Primo su tutti l’ucraino Krypak (4’02″64), terzo invece il polacco Ogorzalek (4’15″11).

L’oro di Bettella – Francesco Bettella (GS Fiamme Oro/Vitae Sport Education) dà spettacolo al Complexo de Ponteada di Funchal. Nella finale diretta dei 100 dorso S1, l’azzurro  combatte a denti stretti per portare alla compagine italiana medaglia più importante, la dodicesima per esattezza.

Gara molto combattuta con Kol, l’ucraino tocca la piastra a solo cinque decimi di stacco (2’32”71) da Bettella che chiude a 2’32”21.

“Dedico questa medaglia a mia nonna venuta a mancare sabato scorso, il primo pensiero appena sono entrato in acqua è stato per lei”. Queste le prime battute del campione europeo Francesco Bettella: “Mi sentivo bene nei giorni scorsi e sentivo di fare del mio meglio, sono affezionato a questa piscina, i miei personali lì ho fatti anche qui. Potevo di sicuro migliorare il tempo, ma tenuto conto del periodo che teniamo alle spalle, non posso di certo lamentarmi”.

Il bronzo di Morelli – Dopo l’Ingegnere padovano arriva un altro pezzo da novanta. Efrem Morelli (GS FF.OO/ Canottieri Baldesio) Il Capitano chiuude a 2’46”42 conquista un massiccio bronzo nei 150 misti SM4 piazzandosi dietro al ventenne russo Zhdanov (2’22”38) e all’altro giovanissimo israeliano Dadaon (2’31”65).

Il bronzo di Berra – La trentunesima medaglia porta la firma di Alessia Berra. Nella finale diretta dei 50 stile libero S12 l’azzurra della Polha Varese chiude a 28”49 tempo che non solo le permette di indossare il bronzo, ma che le consegna anche il nuovo primato italiano. Oro e argento alle russe  Pikalova (27”46) e a Latritskaia (28”15).

Il bronzo di Ghiretti – La gara del cuore. Giulia Ghiretti con il tempo di 47”80 intasca un bronzo europeo nella finale diretta dei 50 farfalla S5, distanza che la portò sul prestigioso podio di Rio de Janeiro in occasione dei Giochi Paralimpici nel 2016.

La spagnola Fernandez ha la meglio su tutte (43”22), dietro di lei la turca Ozturk che chiude a 45”89.

TUTTI i RISULTATI COMPLETI del DAY 3

Francesco Bettella (G.S. Fiamme Oro /Civitas Vitae Sport Education) 100 dorso S1 – 02:32.21 – ORO
Misha Palazzo (Asd Verona Swimming Team) 100 rana SB14 –  01:12.47 Record Italiano – 10° posto
Giorgia Marchi (Adus Triestina Nuoto) 100 rana SB14 –  01:29.18 – 6° posto
Emmanuele Marigliano (Asd Centro Sportivo Portici) 150 misti SM –  03:27.30 – 9° posto
Efrem Morelli (G.S. Fiamme Oro/Canottieri Baldesio Asd) 150 misti SM4 –  02:46.42 – BRONZO
Alessia Berra (Pol.ha – Varese) 50 stile libero S12 – 00:28.49 – Record italiano BRONZO
Giulia Ghiretti (G.S. Fiamme Oro/ ASD Ego Nuoto) 50 farfalla S5 – 00:47.80 BRONZO
Antonio Fantin (G.S. Fiamme Oro/ S.S. Lazio Nuoto Ssd ) 200 misti SM6 – 03:09.31 batterie
Monica Boggioni (Pavia Nuoto A.S.D.) 200 misti SM5 – 03:38.61 – 8° posto
Simone Barlaam (Pol.ha – Varese) 100 farfalla S9 – 00:59.28 ORO
Federico Morlacchi (G.S. Fiamme Azzurre/Pol.ha – Varese) 100 farfalla S9 01:01.22 – 4° posto
Simone Ciulli (G.S. Fiamme Azzurre/ Asd Circolo Canottieri Aniene) 100 farfalla S9 – 01:03.09 – 8° posto
Stefano Raimondi (G.S. Fiamme Oro/Verona Swimming Team ) 400 stile libero S10 – 04:11.72 ARGENTO
Martina Rabbolini (G.S. Dil. Non Vedenti Milano Onlus) 100 rana SB11 – 01:33.89 BRONZO
Carlotta Gilli (G.S. Fiamme Oro/Rari Nantes Torino Ssd) 100 stile libero S13 – 00:58.63 ORO
Alberto Amodeo (Pol.ha – Varese) 100 farfalla S8 – 01:03.20 ARGENTO
Mixed 4×50 stile libero 20pts Bocciardo Boggioni Bicelli Trimi – 02:22.99 ORO

PLURIMEDAGLIATI

Arjola Trimi che finora ha vinto 3 oro
Monica Boggioni con 2 oro , un argento e un bronzo
Federico Bicelli e Francesco Bocciardo 2 oro e un argento
Carlotta Gilli e Giulia Terzi 2 oro
Stefano Raimondi un oro 3 3 argento
Efrem Morelli un oro, un argento e un bronzo
Antonio Fantin
Alessia Scortchini e Xenia Palazzo un oro e un bronzo
Alberto Amodeo 2 bronzo
Giulia Ghiretti un argento e un bronzo
Alessia Berra 3 bronzo

Sport24h.it nasce dall’idea che ogni disciplina sportiva è portatrice di un sistema di valori, emozioni e linguaggio unici. Contrariamente alla narrazione imperante: non esistono i fatti separati dalle opinioni (in questo ci sentiamo un po’ eretici). La realtà è sempre, inevitabilmente, interpretata dalla sensibilità di chi la racconta.

Commenta