E’ iniziato oggi a Bath, Gran Bretagna, con la staffetta mista, il Campionato Europeo Pentathlon 2015. Una partenza stellare per l’Italia in quanto la staffetta azzurra composta da Camilla Lontano e Valerio Grasselli ha conquistato uno storico oro. E’ la prima volta nella storia di questo sport, infatti, che l’Italia vince una medaglia continentale in questa prova, e i due giovani azzurri hanno conquistato il metallo più prezioso al termine di una gara perfetta. Quarti dopo la prova di nuoto, i due si sono imposti nella scherma salendo la comando della classifica, poi hanno vinto anche la prova di equitazione centrando il netto e nel combined hanno portato a termine l’impresa chiudendo la gara con 1464 punti, davanti alla Bielorussia (1448 punti) e alla Russia (1445 punti).

Per il 22enne romano Grasselli si tratta della prima medaglia internazionale da senior della carriera, mentre per la 23enne livornese Lontano è la seconda (nel 2014 vinse il bronzo nella staffetta femminile ai Mondiali di Varsavia). 

LA GARA – Si inizia con la prova di nuoto, chiusa dall’Italia in 2:00.16 (340 punti) che gli vale il 4° posto. Seconda prova, il ranking round di scherma, i due azzurri la vincono con 243 punti (21v-11s). Al termine del bonus round di scherma, la staffetta italiana sale al comando della classifica con 583 punti. Terza prova, l’equitazione, l’Italia la vince chiudendo con il netto, 300 punti e dopo 3 prove è saldamente al comando con 883 punti. Ultima prova, il combined, la staffetta azzurra chiude in 11:59.00 (581 punti).