Europei Pentathlon, bronzo di Grasselli e De Santis

Ancora una medaglia ai Campionati europei senior di Bath, in Gran Bretagna, questa volta nella staffetta maschile che torna sul podio a 20 anni di distanza.

Europei Pentathlon, bronzo di Grasselli e De Santis

Dopo l’oro nella giornata di apertura della staffetta mista, composta da Valerio Grasselli (Esercito) e Camilla Lontano (Fiamme Oro), mercoledì a salire sul terzo gradino podio è stata quella esclusivamente maschile, formata dallo stesso Valerio Grasselli, alla sua seconda esperienza internazionale tra i senior, e dall’atleta delle Fiamme Azzurre, Tullio De Santis.

Per la coppia azzurra la medaglia di bronzo è maturata al termine delle previste cinque prove completate con lo score finale di 1459 punti, alle spalle dell’Ucraina (1472) e dell’Ungheria (1466).

La seconda giornata di gare è iniziata con la prova dei 200 metri di nuoto vinta dalla coppia italiana al termine di ottima frazione chiusa in 1’53″20 (361 punti), quindi proseguita con il terzo posto nella scherma (20 vittorie e 16 sconfitte – 220 punti), ed il quarto nell’equitazione (277 punti).

Per effetto degli 850 punti maturati al termine delle tre gare, rispetto agli 887 della Russia ed agli 870 dell’Ucraina, rispettivamente prima e seconda, la griglia di partenza del combine corsa-tiro, vedeva la squadra italiana portarsi al via con un distacco dalle citate compagini di 28 e 17 secondi, dando vita ad un finale da brivido, in cui l’incomoda Ungheria, completando i 3200 metri del combine con il terzo tempo di 11″38, andava a piazzarsi in seconda posizione, facendo sfumare alla coppia Russia il sogno del podio.

Ottima ed attenta la prestazione degli azzurri; grazie agli 11’40” di gara, Valerio Grasselli e Tullio De Santis sono riusciti a mantenere saldo il terzo posto del podio, anticipando di soli due punti il ritorno di una fortissima Gran Bretagna, quarta con 1457, al termine di un brillante combine chiuso in prima posizione con il tempo di 11’06”.

Europei Pentathlon, lontano e gandolfo scherma europei bath 2015

La coppia Lontano-Gandolfo impegnata nella scherma, alla fine chiuderanno la 6° posto.

Grande soddisfazione per i due azzurri che hanno riportato in Italia una medaglia in questa prova dopo 20 anni: l’ultima, infatti, risaliva al 1995, quando Mazzini, Nebuloni e Toraldo conquistarono l’oro a San Benedetto del Tronto.

Nella stessa giornata, in precedenza, si era svolta la prova femminile nella quale le azzurre Camilla Lontano e Francesca Gandolfo hanno chiuso al 6° posto con 1297 punti. L’oro è stato vinto dalla staffetta della Germania con 1397 punti, argento per quella della Russia con 1372 punti, bronzo per quella della Lituania con 1359 punti.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.