Europei Pista: pioggia di medaglie sulla giovane Italia

Europei Pista: pioggia di medaglie sulla giovane Italia
Cretti e Grillo agli Europei Pista Anadia 2013

Cretti e Grillo agli Europei Pista Anadia 2013

Nella quarta giornata di gare, è doppietta azzurra nello scratch dedicato alle donne junior: oro all’azzurrina Claudia Cretti e argento alla connazionale Natasha Grillo, bronzo alla belga Kaat Van Der Meulen: “Dopo la giornata storta di ieri oggi è arrivato il riscatto – dice il CT Salvoldi – brave le azzurrine che hanno centrato tattica e obiettivo. Correndo sulle belghe sono riuscite anche a rispondere all’attacco dell’olandese che si supponeva partisse lunga. Così è stato. E le azzurrine erano preparate e non hanno perso l’occasione”.
Non soltanto. Dopo l’argento vinto ieri nella corsa a punti, Maria Giulia Confalonieri, mette a segno un altro successo conquistando l’oro nello scratch donne U23, battendo la francese Laurie Berthon (argento) e  la ceca Lucie Zelaska (bronzo): “Un oro meritato – dice il Ct Salvoldi – La nostra tattica è andata a buon fine. Le azzurre hanno corso obbligando le britanniche, molto forti, a chiudere sempre i buchi e controllando il Belgio. Quando è arrivato, come si pensava, l’attacco del Belgio, Maria Giulia non si è fatta trovare impreparata ed è riuscita ad esprimere la sua individualità e conquistare l’oro. Preziosa per la buona riuscita della corsa, Elena Cecchini”.
Per la nazionale uomini, un quinto posto a Liam Bertazzo nello scratch U23 dominato dal bielorusso Anton Muzychin che vince sul francese Coquard e sull’irlandese Mullen. L’altro azzurro, Niccolo Bonifazio chiude 16esimo. Primo degli azzurri nello scratch junior, dove il titolo continentale è andato al russo Maxim Andreev, è Davide Plebani, 12esimo. Mentre il compagno di squadra, Matteo Moschetti, non finisce la corsa.
Si sono disputate le prime tre delle sei prove che caratterizzano l’omnium. Tra gli uomini junior l’azzurrino Riccardo Minali guida la classifica con 9 punti. Alle sue spalle il belga Lindsay De Vylder (12 p.) e l’ucraino Vladislav Kreminsky (16 p.). L’azzurrino si è classificato nelle prove disputate oggi al 2^ posto nel giro lanciato (13.655), sesto nella corsa a punti e primo nell’eliminazione.
Mentre, tra gli uomini U23, l’azzurro Francesco Castegnaro è ora settimo (22p.) in classifica generale dopo aver disputato il giro lanciato (10^ in 14.230), la corsa a punti (6^) e l’eliminazione (6^). Leader di classifica, ad ora, è il francese Thomas Boudat (5p.). Domani, sabato 13 luglio, le ultime tre prove inseguimento individuale, scratch e km e l’assegnazione del titolo per le due categorie.
(da federciclismo.it)

RIEPILOGO MEDAGLIE AZZURRE
Inseguimento a Squadre Donne Junior – Medaglia d’Oro ( Arianna Fidanza, Michela Maltese, Maria Vittoria Sperotto, Francesca Pattaro).
Donne U23 Scratch – medaglia d’Oro Maria Giulia Confalonieri
Donne Junior Scratch – medaglia d’oro Claudia Cretti
Donne Junior Scratch  – Medaglia d’argento Natasha Grillo
Corsa a Punti Uomini Junior – Medaglia d’argento – Seid Lizde
Inseguimento a squadre Donne u23- Medaglia di Bronzo (Elena Cecchini, Beatrice Bartelloni, Maria Giulia Confalonieri e Chiara Vannucci – nella finale Giulia Donato ha sostituito Vannucci)
Inseguimento individuale donne Junior – Medaglia di Bronzo – Michela Maltese
Corsa a punti Donne U23 – Bronzo – Maria Giulia Confalonieri

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.