Europei Skeet femminile, Juniores ancora a medaglia: 1 oro e 1 bronzo

Vittoria dalla squadra Junior, 3° Francesca Del Prete. Male ancora i seniores, con Bacosi solo sesta.

Europei Skeet femminile, Juniores ancora a medaglia: 1 oro e 1 bronzo

Baku – Un oro a squadra dalle Junior e il sesto posto, con rammarico, di Diana Bacosi. L’oro di Rio ha stentato nella prima serie questa mattina, incappando in quattro zeri, poi si era adattata al vento forte e incostante, piazzando un 23 e un 24, che in queste condizioni di gara le hanno garantito l’accesso alla finale a sei con il secondo miglior punteggio (68), un piattellino in meno della polacca Aleksandra Jarmolinska, alla fine quarta con 29/40. Diana è uscita subito con 11/20. Probabilmente deve metabolizzare al meglio la nuova formula di finale. I “punteggini” di tutte le migliori sei tiratrici certificano comunque che un po’ tutte al momento stentano a digerirla. Ha vinto la francese Lucie Anastassiou che sul 50/60 pari ha battuto allo spareggio la cipriota Andri Eleftheriou per 16 a 15. Bronzo per la tedesca Christine Wenzel (39/50)

Il 66/75 di Katiuscia Spada, ottava, e il 61 di Simona Scocchetti. ventitreesima in classifica generale, sommati al 68 di Diana, regalano il secondo posto a squadre, dietro alla Germania (198/225) e davanti a Cipro (190), ma domani per titolo e medaglie ci sarà una competizione dedicata cosi come c’è stata per le Donne della Fossa Olimpica. La classifica odierna serve solo a definire la griglia di partenza. Mentre con il punteggio complessivo di 182/225 c’è subito l’oro per le tre Junior, Giada Longhi (59/75), 16 anni, reatina di Roccaranieri settima nell’individuale, Giulia Basso (54), 17 anni di Gazzo Padovano, ventesima, e Francesca del Prete (69). Precedono di ben 10 piattelli la Russia  e di 13 la Germania (169). Per Francesca Del Prete (69; 35/50) c’è anche la medaglia di bronzo individuale, ma la ventenne di Cisterna di Latina in qualificazione aveva messo nettamente dietro di sette piattelli  la greca Artemis Kafalidou (62/75+2; 46/60), oro, e di ben nove la russa Elena Bukhonova (60; 43/60) argento, ma si sa che una volta nella finale a sei si azzera tutto quello realizzato in precedenza. Queste sono le regole, queste le formule di gara.

Skeet Femminile

Classifiche

Lady Individuale
1° Lucie Anastassiou (FRA) 67+1; 50/60+16; 2°Andri Eleftheriou (CYP) 67+3; 50/60+15; 3° Christine Wenzel (GER) 68+2; 39/50. 6° Diana Bacosi (ITA) 68+1/75; 11/20. 8° Katiuscia Spada (ITA) 66/75; 23° Simona Scocchetti (ITA) 61.

Junior Individuale
1° Artemis Kafalidou (GRE) 62/75+2; 46/60: 2° Elena Bukhonova (RUS) 60; 43/60; 3° Francesca del Prete (ITA) 69; 35/50. 7° Giada Longhi (ITA) 59/75; 20° Giulia Basso (ITA) 54.

A squadre: 1° Italia 182/225; 2°Russia 172; 3° Germania 169.

 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.