Europei Tiro a volo: super Rossi, splendida Italia

Europei Tiro a volo: super Rossi, splendida Italia
Jessica Rossi in occasione della medaglia olimpica

Jessica Rossi in occasione della medaglia olimpica

E’ sempre super Rossi. Agli Europei Tiro a volo Jessica vince il suo secondo titolo continentale (il primo ad Osijek nel 2009). Dopo un’ottima qualificazione (72/75), è stata la migliore in semifinale con un bel 14/15. Nel duello per l’oro ha domato una tenacissima Zuzana Stefecekova, rivale di mille battaglie. Albano Pera non può che gioire. “Ci siamo abbracciati – dice il Dt della fossa olimpica -. Ci siamo detti: il giro ricomincia. Secondo europeo per ora in cascina. Poi lotteremo per le altre seconde volte che speriamo arriveranno,  mondiale, finale di coppa del mondo. Lotteremo per tutto”. E Jessica? “Ricomincia il giro – fa eco l’oro di Londra – sperando di fare  sempre il massimo”. Pera insiste: “Le nostre donne sono meravigliose. Hanno vinto tutto, di più non si poteva. I maschietti domani dovranno romper molti piattelli per non sfigurare di fronte alle nostre ragazze”.
Non poteva iniziare in modo migliore l’avventura delle squadre azzurre ai Campionati Europei di Suhl. All’appuntamento con il podio si sono presentate puntuali tutte le atlete azzurre del trap. Oro alla squadra ladies composta da Federica Caporuscio, Jessica Rossi e Silvana Stanco con 214/225, (eguagliato il record Europeo e mondiale stabilito nel 2012 a Larnaca dalla stessa Jessica Rossi, Federica Caporuscio e Deborah Gelisio) che hanno superato rispettivamente le rivali Russe (Elena Tkach, Tatiana Barsuk e Irina Laricheva) autrici di un rispettabilissimo 209/225, e le temibili slovacche Jana Mezeiova, Zuzana Stefecekova e Lucia Boorova, terze con 207/225. Le junior ladies salgono anch’esse sul gradino più alto del podio con la squadra composta da Valeria Raffaelli, Alessia Montanino e Maria Lucia Palmitessa, con lo score di 203/225, stabilendo il nuovo record Europeo e mondiale (il precedente 202/225 apparteneva alla Cina). Dietro di loro, ancora una volta, le atlete russe Zoya Khokhlova, Svetlana Krasheninnikova e Alina Chemchugova con 194/225 e le turche Safiye Sariturk, Busra Cerci e Serdag Saadet Kandira, medaglia di bronzo con 176/225.
A livello individuale Valeria Raffaelli (71/75+9+1), 19 anni, al suo primo Europeo di tiro a volo regala la prima gioia alla squadra azzurra vincendo il suo primo titolo Europeo dopo aver battuto in finale in un entusiasmante shoot off la francese Adeline Couet (65/75+13+9+0). Si ferma alla semifinale l’avventura dell’altra italiana Alessia Montanino (70/75+8) mentre termina ottava la terza azzurra, Maria Lucia Palmitessa (62/75). Il quarto ed ultimo oro della giornata viene dalla stella del trap Italiano e n. 1 del ranking mondiale, l’atleta delle Fiamme oro Jessica Rossi, che trionfa battendo in finale (72/75+14+11) la sua amica e rivale, la slovacca Zuzana Stefecekova (71/75+12+10). Nella stessa gara il bronzo va alla nostra Federica Caporuscio vincitrice nel duello medaglia (72/75+10+12) sulla forte atleta Sammarinese Alessandra Perilli (71/75+9+10), mentre la terza azzurra in gara, Silvana Stanco (Forestale), manca di un soffio l’accesso in finale fermandosi in settima posizione con 70/75.
Gli uomini del Trap, impegnati oggi nella terza serie di qualifica hanno ben figurato: l’atleta della Forestale Valerio Grazini resta saldamente aggrappato al gruppo di testa – sempre più ridotto – perfezionando un ottimo 75/75. In ripresa il carabiniere di Monteprandone Massimo Fabbrizi, al decimo posto del ranking provvisorio con 73/75, mentre stecca anche la terza prova il plurimedagliato atleta delle Fiamme Azzurre Giovanni Pellielo, fermo a 70/75 e lontanissimo dal gruppo di testa. Per gli juniores continua la buona prova dell’Umbro Diego Meoni grazie al 72/75 che lo colloca per il momento ad un passo dal capolista, lo Slovacco Filip Praj, appaiati a 68/75 gli altri due atleti italiani in gara, entrambi del gruppo delle Fiamme Oro, Luca Miotto e Carlo Mancarella. Domani per loro sarà il terzo ed ultimo giorno di gara, la finale per gli junior inizia alle 13.15, alle 14.30 seguirà la finale del trap uomini.

Lascia il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.