Europei Under 20 basket femminile, Italia Spagna 46-64

Europei Under 20 basket femminile, Italia Spagna 46-64
Europeo Under 20 basket femminile Italia

Una fase di gioco della semifinale contro la Spagna

Niente da fare per l’Italia nella semifinale degli Europei Under 20 basket Femminile che si concluderà domenica a Udine: le Azzurre sono state superate 64-46 dalla Spagna, che domani quindi contenderà la medaglia d’Oro alla Francia (ore 20.45). Per il terzo e quarto posto l’Italia se la vedrà con la Serbia (ore 18.30). Un verdetto per certi versi atteso e che conferma che il nostro basket, per quanto in ascesa, con interessanti risultati in diverse categorie, ancora non riesce a scrollarsi di dosso quel senso di inadeguatezza quando incontra paesi come Spagna e Francia, le quali, non a caso, si contenderanno anche a questo Europeo, la finale.
La migliore marcatrice è stata Ilaria Milazzo con 11 punti, le Azzurre hanno lottato alla pari con le campionesse d’Europa in carica per più di 30 minuti, poi è arrivato l’allungo della Spagna grazie a un’incontenibile Astou Ndour, centro da 26 punti e 14 rimbalzi.
L’avvio dell’Italia ha illuso i tanti tifosi Azzurri accorsi al Palaindoor: Gambarini e Milazzo hanno aggredito la difesa spagnola e trovato i punti dell’8-2. Le campionesse d’Europa hanno incassato il colpo ma poi hanno replicato immediatamente trovando con Romero e Ndour i punti del 13-0 che è valso l’8-15. La tripla di Ndour ha spinto la Spagna al massimo vantaggio (16-28), l’ingresso di Bonasia ha permesso all’Italia di tornare a -10 ma poi le Azzurre sono tornate a -15 sulla sirena dell’intervallo lungo (25-40). Impressionante la lucidità offensiva della Spagna nel primo tempo, 62% dal campo e 4/8 nelle triple.
Dopo l’intervallo lungo Nino Molino ha registrato la difesa dell’Italia, che nei successivi dieci minuti ha subìto solo 5 punti pur non riuscendo a riaprire completamente la partita. Ilaria Milazzo ha trovato un paio di canestri in penetrazione e riportato l’Italia in un paio di occasioni sul -8, in apertura di ultimo quarto è però arrivata l’accelerazione (19-9) che ha consentito alla Spagna di allungare fino al 56-39 al minuto 36. Come loro costume, le Azzurre hanno continuato a lottare fino all’ultima sirena, 46-64 il punteggio finale, sin troppo severo per quanto visto in campo.

Italia-Spagna 46-64 (16-21; 25-40; 37-45)
Italia: Milazzo 11, Bonasia 9, Gambarini 9, Orazzo 2, Reggiani, Crudo 2, Peresson 2, Ramò, Penna 4, Nicolodi ne, Barberis 1, Ercoli 6. Coach: Molino
Spagna: Romero 19, Rodriguez, Gari, Arrojo 2, Esparcia 2, Lizarazu, 6 Montoliu, Pujol, Quevedo 5, Faussurier 4, Zaragoza, Ndour 26.

Le finali (13 luglio)
Terzo e quarto posto (ore 18.30)
Serbia-Italia

Primo e secondo posto (ore 20.45)
Spagna-Francia

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.