Europeo a Wroclaw. Favolosa Italia. E’ semifinale. Battuta la Polonia 70-52

La Nazionale Under 18 è nella storia. Di nuovo. Dopo 6 anni gli Azzurri raggiungono la semifinale del Campionato Europeo battendo ai quarti i padroni di casa della Polonia col punteggio di 70-52.
Un risultato che mancava all’Italia dal 2005. Allora, a Belgrado, la squadra tra gli altri di Danilo Gallinari, Luigi Datome, Alessandro Piazza, Davide Bruttini e Gino Cuccarolo conquistò la medaglia di Bronzo contro la Spagna (88-83). Il sogno si interruppe in semifinale contro la Serbia-Montenegro (77-64) poi campione contro la Turchia.
La formazione di coach Stefano Bizzozi centra la tredicesima semifinale nella storia dell’Europeo Under 18 dal 1964. Lontanissimi i tempi in cui l’Italia arrivava fino in fondo praticamente sempre (6 medaglie consecutive dal 1964 al 1974 e 5 dal 1984 al 1992).
Sembra tutto fin troppo facile a Wroclaw. Gli Azzurri non partono certo con i favori del pronostico visto che la Polonia, che ospita la competizione, fino ai quarti aveva incassato solamente una sconfitta (contro la Croazia 78-72 nella prima fase). Dall’alto del primo posto nel girone E della seconda fase, i polacchi sembravano poter essere superiori all’Italia, giunta quarta nel girone F.
E invece in campo non c’è stata praticamente mai storia, nonostante l’assenza di uno dei giocatori chiave per la squadra e secondo bomber della manifestazione con 17.7 punti di media: Amedeo Della Valle, out per una brutta botta alla schiena rimediata nella gara contro la Lettonia.
Ad un primo quarto molto equilibrato ha fatto seguito un secondo periodo dominato in lungo e in largo dagli Azzurri (23-9) scatenati e cinici oltre ogni più rosea aspettativa. E’ l’allungo che si rivelerà decisivo, nonostante la formazione di Bizzozi si aggiudichi anche la terza frazione 15-9. Una difesa spietata concede dunque appena 29 punti in 30 minuti alla Polonia, giunta ai quarti con una delle migliori difese del torneo (63.7 punti subiti in 6 partite). L’Italia, forte del miglior attacco dell’Europeo con 474 punti realizzati (79 di media) ha esploso tutto il suo potenziale trovando nel sempre più sorprendente Matteo Imbrò il suo faro con 17 punti, 5 rimbalzi e 5 assist.
Negli ultimi 10 minuti la Polonia, come prevedibile, prova a rialzare la testa ma l’Italia è ormai proiettata verso la semifinale, che la vedrà opposta alla vincente della sfida tra Francia e Serbia. (com stampa)

Il tabellino

Italia-Polonia 70-52 (13-11, 23-9, 15-9, 19-23)
Italia: Pascolo 7 (2/2, 1/4), Giovara, Chillo 14 (5/6, 0/3), Gaspardo 2 (1/10, 0/2), Della Valle ne, Magrini 2 (1/4, 0/3), Monaldi 16 (5/7, 1/3), Fallucca, Imbrò 17(2/7, 4/10), Veccia 3 (0/2, 1/3), Tessitori 9 (3/4, 0/1), Strotz. All: Bizzozi
Polonia: Grzelinski, Koelner 7, Michalak 9, Grochowski, Matczak, Bonarek, Ponitka 11, Borowski, Gielo 2, Szymkiewicz 2, Niedzwiedzki 7, Karnowski 14.

Questi i giocatori a disposizione di coach Bizzozi

1. Chillo Matteo (93, 202, A, Fortitudo Pall. Bologna)
2. Della Valle Amedeo (93, 192, G, Fastweb C.Le Monferrato)
3. Fallucca Matteo (93, 196, G, Stella Azzurra Roma)
4. Gaspardo Raphael (93, 204, A, Pall. Benetton Treviso)
5. Giovara Edoardo (93, 200, G, Fastweb C.Le Monferrato)
6. Imbro’ Matteo (94, 190, P, Consum.it Siena)
7. Magrini Mattia (93, 190, G, Pallacanestro Teate Chieti)
8. Monaldi Diego (93, 184, P, Montepaschi Siena)
9. Pascolo Marco (93, 198, A, Consum.it Siena)
10. Strotz Raphael (93, 204, C, Fastweb C.Le Monferrato)
11. Tessitori Amedeo Vittorio (94, 204, C, Consum.it Siena)
12. Veccia Francesco (93, 188, G, Trenkwalder Reggio Emilia)
Lo Staff

Allenatore: Stefano Bizzozi
Assistente: Massimo Olivieri
Assistente: Lorenzo Pansa
Capo Area P.O.: Claudio Silvestri
Capo Delegazione: Fabrizio Della Fiori
Preparatore Fisico: Alessandro Schiavon
Medico: Matteo Acquati
Massofisioterapista: Marco Bellini
Funzionario Fip: Elena Furci (335.7427477)
Arbitro: Marco Giansanti

Il programma

21 luglio
Italia-Russia 89-48
Ucraina-Lituania 51-84

22 luglio
Italia-Lituania 79-82
Russia-Ucraina 75-54

23 luglio
Ucraina-Italia 80-85
Russia-Lituania 78-82

Classifica

Lituania 6 (3/0)
Italia 5 (2/1)
Russia 4 (1/2)
Ucraina 3 (0/3)

Girone F

25 luglio
Italia-Francia 70-72
Russia-Spagna 59-94
Lettonia-Lituania 45-86

26 luglio
Italia-Spagna 66-73
Russia-Lettonia 72-64
Francia-Lituania 61-56

27 luglio
Italia-Lettonia 85-83
Spagna-Lituania 84-75
Russia-Francia 62-71

Classifica girone F
Spagna 10 (5/0)
Francia 9 (4/1)
Lituania 8 (3/2)
Italia 7 (2/3)
Russia 6 (1/4)
Lettonia 5 (0/5)

Quarti di finale

Italia-Polonia 70-52
Spagna-Croazia
Turchia-Lituania
Francia-Serbia

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.