Europeo di Sporting: Cecchetti oro tra gli Junior

Europeo di Sporting: Cecchetti oro tra gli Junior

Il 47° Campionato Europeo di Sporting si chiude con un bilancio positivo: un titolo continentale ed un argento individuale, oltre a tre medaglie d’argento ed una di bronzo a squadre. Considerando che al Limassol International Shooting Range di Cipro hanno gareggiato 502 tiratori in rappresentanza di 25 paesi, possiamo dire che gli azzurri del CT Veniero Spada, lui stesso sul podio, hanno fatto un ottimo lavoro.
Il migliore dei nostri in pedana è stato il perugino Mattia Cecchetti. L’umbro ha costruito la sua strada fino al podio Juniores con una prestazione costante. Per lui un solo scivolone, con un 18/25 nella seconda serie, subito recuperato dal 24/25 nella terza, e poi tutte serie sopra il 20 lo hanno portato ad un totale di 172/200 che gli è stato sufficiente per scalare il podio fino alla vetta e meritarsi il Titolo di Campione Europeo del suo comparto. Per Cecchetti ed i colleghi Andrea Menga di Terranova Bracciolini (AR), 11° con 155, e Simone Brussolo di Azzano Decimo (PN), 12° con 154, è arrivata anche la piazza d’onore della classifica a Squadre con il totale di 481/600, alle spalle dei colleghi svedesi, primi con 486, e davanti a quelli francesi, terzi con 480.
L’altro centro individuale ha avuto come protagonista il CT Spada, umbro di Fabro. Con il totale di 177/200 Spada si è comodamente piazzato sul secondo gradino del podio, rovinando la festa agli inglesi che, oltre al titolo di Campione del Mondo conquistato da Steve Brightwell con il totale di 183, hanno piazzato ben 6 tiratori nei primi 10 posti. Terzo il francese Alain Marcheron con 175. In questo, caso nel concorso a squadre, Stefano Ammannati di Fiesole (FI), Carlo Sestini di Firenze (FI) e Giovanni Zamboni di Gavardo (BS) hanno totalizzato 469 punti che li hanno portati fino al terzo gradino del podio. Rispettivamente primi e secondi gli inglesi con 523 ed i francesi con 498.
Le ultime due medaglie d’argento sono arrivate dalle squadre delle Ladies e dei Super Veterani. Per le prime, Carla Flammini di Bellante (TE), Martina Maruzzo di Nanto (VI) e Jessica Tosti di Colombella (PG) hanno totalizzato 467 punti e si sono meritate la pizza d’onore alle spalle delle spagnole, prime con 486, e davanti alle russe, terze con 459, mentre per i Super Veterani la medaglia è arrivata grazie a Enzo Gibellini di Borgosesia (VC), Ferruccio Morelli di Livorno (LI) e Ottorino Rovetta di Bedizzole (BS) che hanno totalizzato 448 punti e sono saliti sul podio con i francesi, oro con 462, e con gli inglesi, bronzo con 444.
A bocca asciutta i Senior Marco Battisti di Pesaro, Fabio Chiarapini di Orvieto, Michael Spada di Fabro (TR) ed il debuttante Samuele Sacripanti di Amelia (TR), che ha ottenuto il piazzamento migliore tra i quattro.
“Confermando quanto pronosticato alla vigilia, la squadra si è difesa bene e abbiamo portato a casa un ottimo risultato – spiega il CT Spada – Non è stata una gara semplice e ci siamo confrontati con  mostri sacri di questa specialità, come gli spagnoli, gli inglesi, i francesi ed i portoghesi. I miei complimenti più vivi vanno a Mattia (Cecchetti, ndr) e a tutti gli altri vincitori di medaglie, ma un plauso lo riservo anche a chi, malgrado tanto impegno e molti sacrifici, non è riuscito a salire sul podio”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.