Europeo – Fossa Olimpica Maschile: Fabbrizi, Pellielo e Viganò in pole per la finale

Dopo un giorno di pausa dedicato agli allenamenti ufficiali, al BG Sports Center Kovilovo di Belgrado (SRB) sono riprese le gare del Campionato Europeo che assegnerà i titoli continentali per la Fossa Olimpica, lo Skeet ed il Double Trap.
A riaprire le attività sono stati gli specialisti di Fossa Olimpica Maschile. Dopo i primi 75 piattelli di qualificazione la classifica provvisoria vede i tiratori azzurri in ottima posizione per poter sperare nella finale di domani. Massimo Fabbrizi (Carabinieri) di Monteprandone (AP) ha commesso un solo errore ed ha chiuso con 74. Subito dietro ci sono Giovani Pellielo (Fiamme Azzurre) di Vercelli con 73 e Rodolfo Viganò (Forestale) di Castello d’Agogna (PV) con 72. Ottime speranze anche per gli azzurrini nella classifica Junior. Giulio Fioravanti di La Storta (RM) è a quota 74 mentre Valerio Grazini di Viterbo e Carlo Mancarella di Brindisi sono a 73.
Domani tutti i tiratori affronteranno ulteriori 50 piattelli di qualificazione e, stilata la classifica definitiva, i migliori sei affronteranno i 25 piattelli di finale grazie ai quali si assegneranno i titoli individuali. (com stampa)

RISULTATI
Men: Massimo FABBRIZI (ITA) 74; Giovanni PELLIELO (ITA) 73; Rodolfo VIGANO’ (ITA)
Junior Men: Giulio FIORAVANTI (ITA) 74/75; Valerio GRAZINI (ITA) 73; Carlo MANCARELLA (ITA) 73.

Lascia un commento

La tua email non apparirà

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.