Europeo U20 Basket – L’Italia supera anche la Russia 77 – 68 ed è in finale

Europeo U20 Basket – L’Italia supera anche la Russia 77 – 68 ed è in finale

Nella semifinale dell’Europeo U20 Maschile di basket la Nazionale di Pino Sacripanti batte la Russia 77-68 e domani giocherà per l’oro contro la Lettonia (ore 19.15 italiane, diretta Sportitalia2).
Per Awudu Abass 18 punti. In doppia cifra anche Amedeo Della Valle con 12 e Matteo Imbrò e Marco Laganà con 10.
“E’ stata la partita che ci aspettavamo – ha commentato Pino Sacripanti – che però abbiamo condotto sin dall’inizio. Siamo stati bravi ad allungare la loro difesa e a trovare canestri importanti contro la loro zona. Alla fine è stata ancora una volta la nostra difesa a fare la differenza. Per tutti noi è un grande onore e una felicità immensa poter giocare la finale. Affronteremo una squadra forte, che avrà dalla sua tutto il palasport. L’Oro, però, vogliamo portarlo a casa noi”.
La cronaca – Italia in campo con Chillo, Della Valle, Laganà, Ruzzier e Cefarelli, Russia con Denis Zakarov, Komolov,  Alexander Zakharov, Gudumak e Chilikin. Le due squadre si conoscono bene e la partita tarda a decollare. L’Italia si affida all’inizio soprattutto a Laganà e dopo 6′ conduce 12-9. La Russia gioca meglio sul finire di periodo e trova il pareggio (16-16) a 51” dalla fine del quarto. E’ l’Italia però a condurre dopo i primi 10′: 18-16. Buon avvio degli Azzurri nel secondo quarto con un parziale di 5-2 dopo 1’30”. La Russia resiste agli attacchi italiani e rientra con la tripla di  Alexander Zakharov (27-27). A 5′ dall’intervallo Italia avanti 29-27. E’ sempre Alexander Zakharov dall’arco a dare il sorpasso ai russi (30-29); la reazione della squadra di Sacripanti non tarda ad arrivare e il parziale di 6-0 riporta avanti l’Italia di 5 lunghezze (35-30). Kisurin si affida al timeout. Tengono alto il ritmo gli Azzurri sul finire di quarto e all’intervallo lungo conducono 40-34.
Al rientro il quintetto azzurro è composto da Cefarelli, Della Valle, Ruzzier. Laganà e Lombardi. Si fatica in attacco ad avvio di terzo quarto, ma è il solito Alexander Zakharov ad accendere la Russia, che a metà terzo periodo trova il sorpasso (42-43). La tripla di Ruzzier ci risolleva: 45-43 Italia. Tornano a + 6 gli Azzurri a 1’40” dal termine del periodo (51-45), vantaggio invariato a fine quarto: 55-49. L’ultimo periodo si apre con i cinque punti di Abass e la tripla di Imbrò: +14 Italia (63-49). La Russia non riesce a reagire subendo l’aggressività degli Azzurri e a 5′ dal termine l’Italia conduce 69-54. La Russia prova a rientrare ma l’Italia resiste e vince 77-68 conquistando la finale.

Russia-Italia 68-77 (16-18; 34-40; 49-55)
Italia: Monaldi, Fallucca (0/1), Chillo 4 (2/2, 0/1), Tonut 6 (3/5, 0/1), Della Valle 12 (4/9, 1/2), Laganà 10 (5/7, 0/3), Ruzzier 8 (0/1, 1/2), Lombardi 4 (1/2), Imbrò 10 (2/5, 1/6), Abass 18 (4/7, 2/4), Cefarelli 2 (1/2), Landi 3 (0/1, 1/2). All: Sacripanti
Russia: Popov ne, Sokolov 2 (1/4), D. Zakharov 5 (1/4, 0/2), Sakharov 2 (0/2, 0/4), Loginov 6 (2/4, 0/3), Komolov 11 (3/5, 1/2), Zakharov 19 (4/6, 3/4), Trushkin 6 (0/4, 2/5), Dushenkov, Gudumak 15 (6/9, 1/2),  Chilikin, Rogozhkin 2 (0/1). All. Kisurin

Lascia il tuo commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.