Franco Smith alla guida della Nazionale di Rugby per il prossimo 6 Nazioni

Lo staff per la finestra internazionale di febbraio-marzo sarà guidato proprio dall'apertura sudafricana in qualità di capo allenatore, affiancato da Giampiero De Carli per gli avanti e da Marius Goosen per la difesa, mentre Pete Atkinson coordinerà insieme a Giovanni Sanguin la preparazione fisica.

Franco Smith alla guida della Nazionale di Rugby per il prossimo 6 Nazioni

Roma – Chissà se la sorte, che ha bussato alle porte di Franco Smith sotto forma delle dimissioni anticipate del capo allenatore dell’Italia di rugby Conor O’Shea possa risollevare le sorti del rugby italiano. Infondo le più belle storie di sport nascono dal caso. Questa potrebbe essere una da raccontare in futuro. Magari della stessa portata di Ranieri a Leicester, assunto per salvare la formazione inglese in Premier (parliamo di calcio) e che invece l’ha poi condotta alla più straordinaria impresa della storia dello sport. L’ex apertura sudafricana, poi tecnico della Benetton, doveva approdare alla corte di O’Shea ad inizio dell’anno per condurre l’attacco. Si ritrova invece tra le mani le chiavi della Nazionale per il prossimo 6 Nazioni.

L’ha annunciato oggi la Federugby, dopo aver sentito il parere della Direzione Tecnica, annunciando contestualmente la composizione dello staff della Squadra Nazionale per il Guinness Sei Nazioni 2020. Lo staff per la finestra internazionale di febbraio-marzo sarà guidato proprio da Franco Smith in qualità di capo allenatore, affiancato da Giampiero De Carli per gli avanti e da Marius Goosen per la difesa, mentre Pete Atkinson coordinerà insieme a Giovanni Sanguin la preparazione fisica.

La Federazione annuncia che proseguirà contestualmente il processo di definizione dello staff della Squadra Nazionale per il quadriennio 2020-23, che sarà in carica a partire dall’1 luglio 2020 in vista del tour estivo nelle Americhe. Ma se per caso Smith dovesse portare a casa un risultato clamoroso (possibile, visto che dopo il mondiale è il momento, per i paesi rugbystamente evoluti, di fare esperimenti), chi si azzarderà a toglierlo di mezzo?

Abbonati qui a Express VPN, ottieni il 30% di sconto

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.