Già scelti gli azzurri per i Mondiali canoa discesa junior e under 23

All’evento in programma negli USA dal 27 luglio al 9 agosto sarà presente anche l’Italia con gli atleti selezionati in seguito alla tre giorni di “trials” nazionali andati in scena nel weekend appena trascorso a Valstagna, in provincia di Vicenza, tra le rapide del fiume Brenta.

Già scelti gli azzurri per i Mondiali canoa discesa junior e under 23

A Bryson City, negli Stati Uniti, la macchina organizzativa è al lavoro da tempo per ospitare dal 27 luglio al 9 agosto i campionati mondiali canoa discesa junior e under 23. All’evento sarà presente anche l’Italia con gli atleti selezionati in seguito alla tre giorni di “trials” nazionali andati in scena nel weekend appena trascorso a Valstagna, in provincia di Vicenza, tra le rapide del fiume Brenta.
Lo staff tecnico guidato da Robert Pontarollo ha così reso noti i nomi degli azzurrini che rappresenteranno l’Italia negli States. A capitanare il team saranno innanzitutto le due dominatrici dei mondiali senior 2014 in Valtellina: Costanza Bonaccorsi nel K1 e Chiara Carbognin nel C1. Costanza Bonaccorsi, campionessa mondiale nella prova sprint del mondiale 2014 e portacolori della Canottieri Comunali Firenze, sarà in gara nel K1 under 23 mentre tra le junior spazio a Giulia Formenton (CC Oriago) e a Mathilde Rosa (CC Palazzolo); nel C1 femminile Chiara Carbognin, iridata 2014 nel C1 sprint e portacolori del CC Pescantina, sarà affiancata da Marlene Ricciardi (Marina Militare) nella categoria under 23; a livello junior spazio invece ad Alice Panato (CC Pescantina), figlia del leggendario “Vladi Panato” e già abile a distinguersi a livello internazionale.
Di spessore anche i rappresentanti azzurri del settore maschile. Nel K1 under 23 toccherà a Stefano Scremin del Valbrenta Team e a Federico Urbani del CC Aniene; nella categoria junior invece riflettori puntati su Riccardo Mattiello (CC Vicenza), Gabriele Esposito (CC San Giorgio a Liri) e Giacomo Ichino (CC Firenze). Canadese monoposto che sarà rappresentata invece da Giorgio dell’Agostino (Forestale) e Paolo Razzauti (CC Palazzolo) nell’under 23. Toccherà invece a Mattia Quintarelli (CC Pescantina) pagaiare a tutta nel C1 junior.
14 atleti per andare a caccia di medaglie iridate di spessore dopo quelle già conquistate dalla canoa italiana in questo prima parte di 2015; dai podi di prestigio degli slalomisti in Brasile agli ottimi risultati, con medaglie al collo anche in questo caso, agli europei di canoa e paracanoa velocità di Racice, in Repubblica Ceca.

Lascia un commento

La tua email non apparirà

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.